Charlene di Monaco, la “pressione insostenibile” nel matrimonio con Alberto

Charlene di Monaco avrebbe vissuto una forte pressione da Palazzo durante i primi anni di matrimonio con Alberto

Charlene di Monaco sta vivendo uno dei momenti più bui della sua vita: la Principessa infatti è ancora ricoverata in una clinica in Svizzera, a Zurigo, dove stava cercando privacy per riprendersi dall’infezione che l’ha portata a uno stato di debilitazione tale da non poter rientrare nel Principato di Monaco.

In queste ultime settimane sono trapelate molte indiscrezioni anche sulle condizioni di salute della Principessa, cosa che ha fatto infuriare sia Alberto che la stessa Charlene, che non ha mai gradito particolarmente l’attenzione morbosa dei media.

Pare che questo disagio abbia origini molto antiche: risalirebbe infatti all’inizio del suo matrimonio con il Principe Alberto, e pare che abbia minato fin da subito il loro legame.

Charlene di Monaco, le pressioni di Palazzo

Il matrimonio con Alberto pare che non sia partito nei migliori dei modi per Charlene: la Principessa non ha mai amato moltissimo l’ossessione morbosa dei sudditi e della stampa nei suoi confronti, anche se c’è da dire che, entrando a Palazzo, non poteva certo aspettarsi un trattamento diverso.

Del resto Alberto aveva alle spalle un passato da latin lover: tantissime le storie che hanno fatto parlare della vita sentimentale del Principe, da quelle celebri, come quella con Brooke Shields, Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Kylie Minogue, Gwyneth Paltrow, solo per citarne alcune, alle tantissime sconosciute, comprese le madri dei suoi due figli naturali, Jazmine e Alexandre.

Solo la Wittstock, una campionessa di nuoto sud africana, riuscì a far mettere “la testa a posto” al Principe, portandolo all’altare. Purtroppo con il matrimonio arrivò anche la pressione mediatica, e di conseguenza, anche l’insistenza da Palazzo Grimaldi per una gravidanza, come ha raccontato l’esperta reale Coryne Hall.

Charlene era sottoposta a una pressione tremenda per dare alla luce un erede“, ha spiegato. “Ha trascorso tre anni e mezzo prima di mettere al mondo un bambino, poi fortunatamente ne ha avuti due”. Il confronto con la suocera divenne inevitabile: “La Principessa Grace ha dato alla luce il suo primo figlio nove mesi dopo il matrimonio. Quindi subito dopo che Charlene si è sposata, tutti si chiedevano ‘È già incinta?'”.

Una pressione insostenibile per la sportiva, che ha vissuto un enorme disagio a pochi mesi dall’inizio del matrimonio col Principe e che potrebbe aver influito nella sua vita al fianco di Alberto.

Charlene di Monaco, quando potrebbe tornare a Palazzo

Charlene di Monaco potrebbe tornare presto a Palazzo: pare infatti che i giorni di permanenza nell’istituto dove è ricoverata stiano ormai per scadere. Purtroppo però le ultime settimane sono state molto stressanti per la Principessa, che avrebbe voluto più riservatezza e tranquillità per dedicarsi alla sua guarigione.

Nonostante la massima riservatezza, infatti, si è ben presto venuto a sapere che Charlene è stata ricoverata in una struttura privata, di lusso, in Svizzera, a Zurigo. Gli sforzi per mantenere segreto il luogo sono stati del tutto vani, e sono trapelate tantissime indiscrezioni anche sulle condizioni di salute della Principessa che hanno mandato su tutte le furie Alberto.

Proprio la sensazione di essere continuamente spiati, stando a LC News, ha portato Alberto a imporre alla moglie di tornare quanto prima a Palazzo, forse già per fine gennaio, in occasione dei festeggiamenti per Santa Devota, patrona di Montecarlo.