Re Carlo volta le spalle a Andrea: Camilla si allea con Sarah

Se Carlo continua a ledere i rapporti familiari, Camilla è disposta a tutto per non far franare la Monarchia, persino fare amicizio con Fergie

La Monarchia inglese sembra muovere solo passi sbagliati negli ultimi mesi, e se Re Carlo dedicesse di sostenere Andrea, pronto a una nuova causa legale, le cose potrebbero solo peggiorare. Al tempo stesso, però, il Sovrano sta facendo troppo terra bruciata intorno a sé, a differenza di Camilla, che sta cercando di cucire rapporti davvero con tutti, persino con Sarah Ferguson, e questo, ai fan di Diana, proprio non piace.

Re Carlo non può sostenere Andrea: ecco perché

Essere Re significa fare delle scelte che possono anche creare delle rotture all’interno della famiglia. Carlo lo sa molto bene, e preferisce portare avanti il suo governo, piuttosto che cedere a proteste e accuse. Se, almeno per il momento, ha scelto di non rispondere al Principe Harry e alle illazioni lanciate da Spare, la sua autobiografia, con Andrea di York, suo fratello, è stato categorico: nessun ritorno alla vita pubblica.

E per questo, il Principe ha deciso di iniziare una nuova causa legale, questa volta di diffamazione contro la sua accusatrice, Virginia Giuffre, che lo aveva indicato come uno degli uomini che aveva abusato di lei, appena diciassettenne, tra le mura di casa di Jeffrey Epstein.

Andrea vuole dimostrare a tutti i costi di essere innocente, vuole che un tribunali condanni la Giuffre a un risarcimento morale esemplare, per le bugie (secondo la sua versione) dette su di lui. E Carlo cosa fa?

Il Re pare abbia dato il suo via libera, o meglio, pare abbia deciso di non ostacolare l’azione legale di suo fratello, ma non l’appoggerà in alcun modo. “Schierarsi potrebbe essere davvero nocivo per la Corona – spiega la giornalista Daniela Elser – Re Carlo avrebbe solo nuova pubblicità negativa, ed è l’ultima cosa che gli serve in questo momento”.

Infatti, l’inviata reale, intervistata da NZ Herald, ha fatto un preciso resoconto sul calo di popolarità dell’erede della Regina Elisabetta che, salito al trono, ha visto drasticamente calare i consensi. Carlo viene fischiato, insultato, e molti non lo vorrebbero al potere, un’altra mossa sbagliata e il suo regno potrebbe essere messo davvero in discussione.

Camilla rimedia agli errori di Carlo

Un errore plateale per Re Carlo è certamente quello di non riuscire a tenere nessuno al suo posto nella Famiglia Reale, e al tempo stesso quello di ledere, giorno dopo giorno, il suo rapporto con i parenti.

Sappiamo come, questa situazione, stia mettendo a rischio il legame con il Principe Andrea, e anche le sue figlie, Beatrice e Eugenie, sembrano prendere sempre più le distanze da questo scenario. Non solo, non concedendo il titolo di Duca di Edimburgo a Edoardo ha fatto scricchiolare anche la fedeltà del fratello minore. Infine, inutile dire che l’intera situazione di Harry e Meghan Markle è stata gestita malissimo da Re Carlo, comunque la pensiate su di loro.

Di tutt’altra visione è la Regina consorte Camilla, che sta lavorando duramente per rinsaldare i rapporti, compreso quello, davvero inaspettato, con Sarah Ferguson. Fergie era la migliore amica di Diana, e questo avvicinamento tra le due sembra sospetto. Secondo i bene informati, le due donne avrebbero trovato un’intesa solo negli ultimi mesi, con il ritorno di Sarah nella famiglia. Cosa hanno in comune? Quasi nulla, ammettiamolo, ma certamente molte conoscenze e amicizie, e un background borghese molto simile.

Camilla cerca di rimediare agli errori comunicativi di Carlo, e Sarah sa molto bene che, questa volta, deve giocarsi bene le sue carte, dovendo persino sorridere alla cognata, che non ha mai sopportato (per ovvi motivi).