Re Carlo cede e cerca il perdono: la mossa dopo l’affronto

Re Carlo avrebbe cambiato idea sul titolo di Duca di Edimburgo: adesso vorrebbe affidarlo al fratello Edoardo per rientrare nelle sue grazie

La Monarchia Inglese è in evidente sofferenza: dopo la pubblicazione del libro di memorie del Principe Harry, persino Kate e William hanno perso parte del favore dei sudditi. Naturalmente, per Re Carlo, è un momento di incertezza, di difficoltà, e forse è per questo che ha preso una decisione importante, ovvero quella di nominare il fratello Edoardo come Duca di Edimburgo, nonostante il suo desiderio di affidare il titolo alla Principessa Charlotte per ricordare la Regina Elisabetta.

Re Carlo cerca il perdono: la decisione per Edoardo

Non deve essere facile per Re Carlo essere al centro delle critiche, sia da parte della famiglia che dei sudditi. Dopo la morte della Regina Elisabetta, avvenuta l’8 settembre, l’eterno Principe è diventato Re. Ma le tensioni non sono dovute solo al Principe Harry e alle rivelazioni scottanti all’interno di Spare. Come fa sapere il Sun, Carlo ha dovuto fronteggiare diversi problemi per l’assegnazione del titolo di Duca di Edimburgo.

Mesi di speculazioni, ma non solo: anche tensioni all’interno della famiglia, in particolare perché Re Carlo avrebbe voluto destinare il titolo alla Principessa Charlotte, figlia di William e Kate Middleton. Tuttavia, il Re avrebbe cambiato idea e vorrebbe fare ammenda con il fratello Edoardo, evitando così di “inimicarsi” una delle persone più gradite dal popolo, insieme alla moglie, Sophie di Wessex.

Edoardo, l’astio nei confronti di Re Carlo

Una fonte vicina a Edoardo ha svelato al Mail on Sunday: “Uno schiaffo in faccia, in particolare perché Edoardo è stato di grande aiuto a Carlo, dopo lo scandalo del Principe Andrea. La Regina gli aveva promesso il titolo prima di morire. Edoardo e Sophie hanno sempre creduto che, con il tempo, il titolo sarebbe poi passato al loro figlio, il Visconte Severn”.

Ma pare che le cose siano destinate a cambiare. Re Carlo ha infatti espresso la volontà di riflettere sui desideri della defunta Regina. Del resto, con il Principe Andrea caduto in disgrazia, avere al suo fianco la Principessa Anna – amatissima dal popolo – e il fratello Edoardo significa molto per Carlo. Soprattutto, significa la possibilità di mostrare una famiglia unita, dopo le accuse di Harry.

Il desiderio di Re Carlo per il titolo di Duca di Edimburgo

Un’altra fonte ha messo in chiaro, tuttavia, che, alla morte di Edoardo, il titolo potrebbe tornare alla Corona. “Il problema è che un titolo importante come quello di Edimburgo non può essere detenuto da qualcuno che è lontano dal Trono nella linea di successione”. Pertanto, il figlio di Edoardo e di Sophie potrebbe non diventare mai Duca di Edimburgo.

Naturalmente, per il Re, in questo momento di forte incertezza, è fondamentale avere degli alleati, soprattutto della famiglia. Le parole di Harry in Spare hanno mostrato un Carlo capace di “vendere” il figlio pur di ripulire la propria immagine e quella di Camilla, Regina Consorte per volere di Elisabetta II. Una decisione che ha fatto molto riflettere i sudditi: del resto, Carlo non ha mai ricevuto un’approvazione tale da risultare amatissimo. Oscurato prima da Lady Diana e poi dai suoi stessi figli – e da Kate Middleton e Meghan Marklenessuno lo ha – forse – mai realmente capito.