Kate Middleton, il toccante aneddoto su George: “Lady Diana l’avrebbe amato tanto”

La madrina di battesimo del Principe George ha voluto condividere un aneddoto tenerissimo e toccante riguardante Lady Diana

Kate Middleton è una madre amorevole e severa al punto giusto con i suoi figli: la Duchessa è ben consapevole del ruolo che in futuro avranno i suoi bambini, e per questo motivo ha sempre cercato di proteggerli dall’invadenza dei media.

Ogni tanto però, i giornali riescono a cogliere notizie curiose e particolari sulla quotidianità dei Principi d’Inghilterra: è il caso del racconto della madrina di George, protagonista di un aneddoto che riguarda anche la nonna Lady D.

Kate Middleton, il racconto della madrina di George

La madrina di battesimo del Principe George ha voluto condividere un aneddoto tenerissimo e toccante riguardante Lady D. Julia Samuel, che era un’amica carissima di Diana, ha raccontato che la Principessa, quando era ancora in vita, aveva dato inizio a una tradizione molto divertente: i padrini avrebbero dovuto comprare un regalo ai loro figliocci che fosse il più simpatico possibile, ma anche difficile da costruire.

La Samuel ha voluto portare avanti questa usanza dell’amica, rendendole omaggio e trasmettendo un ricordo della nonna a George, che non ha mai potuto conoscere la nonna di persona. La madrina del Principe lo ha raccontato in un episodio del podcast How to Fail with Elizabeth Day: “Mi limito a fare a George quello che Diana ha fatto a noi: regalo al piccolo dei giocattoli particolarmente rumorosi e da montare, anche piuttosto difficili”, ha detto.

Mi diverto a scegliere i giocattoli più rumorosi: George è felice di ricevere questo genere di regali, suo papà un po’ meno… Mi piace scegliere giochi particolarmente complicati, in modo da ‘costringere’ William a passare più tempo possibile col figlio. Si tratta di un omaggio alla mia amica Diana. Questo mi fa ridere e fa divertire George”.

L’esperta reale Katie Nicholl crede che il Principe William e Kate prestino particolare attenzione quando si tratta dei regali che comprano ai loro figli, nonostante vivano una vita privilegiata. Alla rivista OK! ha spiegato: “George si diverte con il suo iPad a scuola, sia lui che Charlotte sono abbastanza esperti di tecnologia e, come la maggior parte dei bambini, probabilmente ci sono gadget tecnici e simili nella loro lista dei desideri”.

Lady Diana, il ricordo della sua cara amica

Julia Samuel ha parlato anche di quanto Diana avrebbe amato i suoi nipoti, il Principe George, la Principessa Charlotte e il Principe Louis.

La madrina ha detto che il Principe “è fantastico” e che è “straziante per tutti loro” sentire la mancanza di una nonna come Lady D. “George è un bambino divertente, esuberante e sfacciato, e Dio, Diana lo avrebbe amato così tanto!”. E poi ha aggiunto: “Io penso di essere una brava madrina, cerco quantomeno di esserlo come Diana lo è stata per mio figlio”.

Parlando proprio dell’amica Diana, Julia Samuel ha spiegato: “Pensi sempre che una singola persona, da sola, non possa cambiare il mondo. Ma poi ci sono esempi come lei, e ti accorgi che forse è possibile: Diana è stata una donna che non ha mai nascosto le proprie fragilità, la propria vulnerabilità, ed è stata un’ispirazione per tante persone in tutto il mondo, non solo in Gran Bretagna”.