#SegretiDelCuore

Mi piacciono due ragazzi e non so chi scegliere

Bea è innamorata di due ragazzi molto diversi tra loro: con uno c'è intesa, con l'altro c'è passione. Lei si vive le due storie parallele ma, anche se sente che qualcosa non va, non riesce a scegliere

Marina Mannino

Giornalista e Blogger

Ho 16 anni e sono angosciata da una decisione che non riesco a prendere. Mi sono innamorata di due ragazzi. T. mi piace perché è simpatico e dolce. Con lui ci parlo benissimo di tutto e mi sento coccolata. A. mi attira molto fisicamente e mi fa sentire bellissima. Con lui finisce sempre a baciarci e... altro. Io non vorrei mai lasciarli, ma temo che uno venga a sapere dell’altro e succeda un casino. Come faccio a sceglierne uno?

Bea

Portare avanti due storie insieme non è affatto facile, e non solo per questioni organizzative: avere il cuore diviso in due può far soffrire. Per quanto tu senta di amare entrambi, dentro di te avverti che c’è qualcosa di stonato, di squilibrato. La gratificazione di avere due ragazzi che, uno all’insaputa dell’altro, sono legati a te, è molto forte. Ma è anche opprimente la sensazione che, prima o poi, qualcosa potrebbe andare storto. Eppure non riesci a decidere.

Tra sintonia mentale e attrazione

I due ragazzi soddisfano esigenze diverse: se uno ti fa sentire bene perché è dolce, accogliente, comprensivo, capace di offrirti un dialogo stimolante ed è in sintonia mentale con te; l’altro rappresenta l’attrazione e la passione, l’intesa fisica e il desiderio che ti fa “sentire bellissima”, come dici tu. Capisco che non sia facile decidere a chi dire “resta” e a chi dire “ciao”!
L’emozione positiva per l’appagamento delle tue esigenze più intime e personali è così grande che fa passare in secondo piano il bisogno di chiarezza.

Considera le tue sensazioni

Il tuo timore è che un ragazzo scopra dell’altro e questo scateni un putiferio, e non è un timore infondato.
Ma, prima di tutto, dovresti considerare le tue sensazioni: se ti senti felice in questa situazione, puoi godertela finché dura. È anche questo un modo per sperimentare la propria affettività, scoprire le dinamiche dei rapporti interpersonali e capire meglio quello che vuoi.
Però è evidente che in questa situazione tu non ti senta perfettamente a tuo agio, e per sminuire questo feeling negativo ribalti il tuo disagio solo sulle eventuali reazioni dei due ragazzi. È giusto che tu pensi a loro, ma pensa prima a te.

Hai bisogno di risposte sincere

È il momento di farti delle domande e darti delle risposte sincere, soprattutto per capire qual è la “tua” strada per la felicità. Da quale dei due ragazzi ti senti più capita e affiancata? Con quale di loro ti senti più serena? Chi di loro vedresti accanto a te in un progetto di vita? Di chi ti fidi di più? Con quale hai più interessi in comune? Le risposte potrebbero sorprenderti ma anche farti capire che, forse, nessuno dei due è il ragazzo perfetto per te.

Anche se ti sembra difficile, dovresti prenderti una pausa da questo rapporto a tre, tanto piacevole quanto complicato. Un po’ di solitudine ti porterà la chiarezza necessaria per leggere bene nel tuo cuore e poi decidere.