Camilla, la sua casa privata (e preferita) che ha pagato 850mila sterline

Nella settimana dedicata all’ultimo saluto alla Regina Elisabetta, Camilla si è recata nell’amata tenuta nello Wiltshire, suo luogo del cuore

Nel bel mezzo di una settimana molto provante per la Famiglia Reale, la neo Regina Consorte Camilla è fuggita per un giorno nella sua amatissima villa di campagna, Ray Mill House, nello Wiltshire.

La proprietà, acquistata dalla stessa Camilla nel 1985 per 850mila sterline (grazie ai proventi del divorzio da Andrew Parker Bowles), è stata in questi anni la sua residenza nonostante la proprietà non sia parte delle tenute Reali.

Da sempre Camilla ama molto la propria dimora di campagna, come lei stessa ha confessato tempo fa: “È il mio rifugio, l’unico posto dove posso essere completamente rilassata alle mie condizioni”.

La tenuta da sogno di Camilla

Sei camere da letto, una piscina, una terrazza sul tetto ma anche ampi giardini circondati da prati con un laghetto delle anatre e un rigoglioso orto: è così composta l’amata Ray Mills House di Camilla.

La tenuta ospita anche sette alveari che producono un miele che viene venduto per beneficenza e vede come “inquilini” alcuni pavoni che si aggirano per i giardini. Giardini a loro volta decorati con statue realistiche di elefanti appartenute al defunto fratello della Regina Consorte, Mark Shand, venuto a mancare nel 2014 e impegnato sino all’ultimo in una Charity nella raccolta fondi proprio per la protezione degli elefanti.

Camilla ha vissuto nella Ray Mills House dal 1996 e il 2003 e l’ha mantenuta come base di campagna dopo il matrimonio con Carlo, nel 2005: la donna ha insistito per tenere la dimora priva di servitori Reali al fine di potersela godere nella più assoluta intimità.

La Regina Consorte ha spesso usato la sua proprietà storica per allontanarsi dalla tenuta di Highgrove House di Carlo, aperta al pubblico nei mesi estivi e che riceve più di 30.000 visitatori all’anno.

La Ray Mills House è a tutti gli effetti il “posto felice” di Camilla in cui si rifugia quando, almeno per qualche ora, vuole tenersi lontana dai pressanti obblighi Reali che da dopo la morte di Elisabetta saranno ancora più intensi. Persone vicine alla Regina Consorte hanno affermato che nella sua dimora del cuore Camilla “non deve preoccuparsi di come appare la casa. Carlo è molto esigente riguardo all’ordine, mentre lei lascia le sue cose dappertutto”.

Inoltre, sempre alcuni conoscenti della Regina Consorte, hanno spifferato che “per Camilla quella è la casa dove può cucinare uova strapazzate nella sua vestaglia e stare con coloro che ama lontano dai cerimoniali e dagli sguardi indiscreti”.

Camilla casa
Fonte: Getty Images
La camera da letto della casa del cuore di Camilla

La casa della Famiglia Parker Bowles

Ray Mill House non è adorata solo da Camilla, ma anche dai suoi figli e nipoti. Non a caso, la figlia della Regina Consorte, Laura Lopes, ha celebrato proprio lì il suo matrimonio con il marito Harry nel 2006.

Il lago di Casa di Camilla
Fonte: Getty Images
Il lago della casa di campagna di Camilla

Ed è sempre a Ray Mill House che la Parker Bowles passa del tempo lontano dai riflettori con i suoi amatissimi 5 nipoti, figli della figlia Laura e del figlio Tom: Eliza, 12 anni, i gemelli Gus e Louis, 10, Lola, 12 e Freddy, 10.

Inutile dire, quindi, che la giornata che Camilla questa settimana ha trascorso nella proprietà del Wiltshire sarà stata un gradito sollievo per la neo Regina mentre il resto del mondo (e della Famiglia Reale) si preparava per un intenso fine settimana in attesa dei funerali di stato della Regina Elisabetta che si celebreranno lunedì 19 settembre.