Genitori felici? Sì, ma attenti al numero dei figli

C'è davvero un numero preciso di figli da avere per essere felici?

Diventare genitori è sempre una gioia, un ruolo che riempie le giornate di mamma e papà, le travolge e le sconvolge, così come fa con la vita matrimoniale, o di coppia in generale.

C’è stato un tempo in cui, diventare genitori, sembrava quasi una tappa obbligata del rapporto di coppia: ci si innamorava, ci si sposava e si facevano i figli, perché in fondo il senso della vita era quello. Non che tutto questo fosse un obbligo, intendiamoci, ma avere un figlio e creare una famiglia sembrava quasi un’estensione naturale di una relazione.

Oggi invece è tutto completamente diverso, la società ha abbandonato i vecchi costumi popolari e i luoghi comuni, le donne si dedicano alla carriera e il matrimonio, o la convivenza, proseguono felici, anche senza figli. Eppure, c’è una discussione in tutto questo, che rimane un evergreen: qual è il numero ideale di figli da avere, per essere dei genitori felici?

Bryan Caplan, economista e ricercatore americano, nonché padre di quattro splendidi bambini, ha affermato che in realtà il numero ottimale è calcolato in base alle personali preferenze, e come dargli torto? Se i genitori sono particolarmente amanti dei bambini, non sarà difficile mettere su una famiglia felice e numerosa, e se proprio dobbiamo scegliere un numero, quello sarebbe il quattro.

Secondo l’economista, tutto varia soprattutto in base a come si percepisce il proprio ruolo. Molte persone, infatti, vivono la genitorialità con stress e timori, perché nella speranza di aiutare i loro figli ad avere successo rendono l’esperienza genitoriale particolarmente dispendiosa e faticosa, ecco perché dovremmo rivedere il nostro approccio all’educazione dei figli e poi, se possiamo permettercelo, prendere in considerazione di averne di più, perché i bambini possono essere divertenti e dare gioia e soddisfazioni.

E poi ancora, un piccolo gruppo di studiosi americani ha indagato sul numero di figli ideale che reca la felicità nei genitori. Dalle ricerche, pubblicate su Psychology Today, sembra infatti che un secondo o un terzo figlio non rendono per forza di cose più felici, ma che, anzi, il numero magico sembra il due. Secondo altri invece, non c’è un numero di bambini per ricreare la famiglia ideale perché tutto dipende dai desideri e dalle possibilità dei genitori.

Insomma, se proprio non possiamo fare a meno di chiedercelo, il numero di figli che ci rende genitori felici varia dalla situazione familiare ed economica, dalle esperienze e dai cambiamenti nel corso della vita. Chiaro, logico e intuitivo, siete d’accordo?

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Genitori felici? Sì, ma attenti al numero dei figli