Lucia Bosé e Dominguin, una storia fatta di passione, amore e tradimenti

Erano la coppia più invidiata del momento, quella seducente, passionale e bella da guardare. Ma dietro a quelle immagini di copertina si nascondevano il dolore e le continue umiliazioni dei tradimenti da parte del torero spagnolo

Correva l’anno 1947 quando, sul piccolo schermo, veniva annunciata la nuova Miss Italia. Si trattava di lei, della bellissima e sensuale Lucia Bosé. Non era però una cometa destinata a sparire dai radar, perché l’attrice italiana, poi naturalizzata spagnola, ha fatto parlare di sé per tanto tempo. Non solo per il suo aspetto e il suo talento, ma anche per quella storia d’amore travolgente e passionale con Luis Miguel Dominguín, un torero spagnolo.

Galeotta fu una cena a Madrid, gli sguardi di Lucia e di Luis si incontrano per la prima volta nel 1954. Lei si era lasciata il passato di commessa alle spalle dopo che, da giovanissima, aveva ottenuto il titolo di bellezza più ambito d’Italia. Poi era diventata l’attrice affascinante e sensuale, quella di Cronaca di un amore di Michelangelo Antonioni. Luis Miguel Dominguin, invece, aveva dalla sua il titolo di primo matador di Spagna e anche quello di scapolo d’oro.

Alle spalle tutta una serie di conquiste. Rita Hayworth, Lauren Bacall, Lana Turner, per citarne alcune, erano state le donne avvistate col torero in precedenza. Ma Lucia, che di quel passato da Don Giovanni ancora non sapeva nulla, scelse di seguire l’istinto e il cuore.

Lucia Bosé e Luis Miguel Dominguin

Non fu propriamente un amore a prima vista dato che, come poi raccontò successivamente Lucia Bosé, all’anagrafe Borloni, Luis Miguel Dominguin catturò l’attenzione della Miss più per la sua arroganza che per il suo fascino. Eppure bastò pochissimo a far scattare la scintilla. Poco importava che entrambi erano già impegnati, lui con Ava Gardner e lei con Walter Chiari. In poco tempo i due diventano i protagonisti assoluti delle cronache mondane. Diventano così la coppia più bella, seducente e affascinante dello spettacolo.

La passione è divagante e il fuoco ardente che brucia è accompagnato dalle promesse di amore eterno. Dopo un anno dal primo incontro Lucia Bosé e Luis Miguel Dominguin decidono di convolare a nozze, dalla loro unione nasceranno tre figlie: Lucia, Miguel e Paola.

Una favola d’amore senza lieto fine

Bellissimi e affiatati, Lucia Bosé e Luis Miguel Dominguin, diventano in poco tempo una delle coppie più invidiate del momento. Ma quello che si nasconde dietro a quei ritratti felici che appaiono sulle copertine lo racconterà l’attrice solo anni dopo. Non che non si conoscesse la fama di Don Giovanni del torero madrileno, ma era chiaro a tutti che l’amore, a volte, può davvero cambiare le persone. Lo sperava anche Lucia Bosé che per stare al fianco di suo marito, e dei suoi bambini, mise da parte la sua carriera.

Quelle speranze di una vita felice e di un vissero per sempre felici e contenti, svanirono in fretta, giorno dopo giorno, anno dopo anno. Il torero spagnolo non cambiò e, anzi, continuò a tradire Lucia. Lo faceva con tantissime donne, anche con le amiche in comune. Lei sopportava, e lo faceva ancora, aspettando quel momento in cui tutto sarebbe cambiato.

Ma il cuore di una donna non può sopportare troppo a lungo le umiliazioni, il dolore e le ferite che continuano a fare male, così nel 1967, stanca dei continui tradimenti, Lucia Bosé chiede il divorzio. Lui si risposò di nuovo con Rosario Primo De Rivera. Lei, invece, non lo fece mai più.

Lucia Bosé e Luis Miguel Dominguin

Lucia Bosé e Luis Miguel Dominguin