Un buffet per la festa della donna

Tuorlo d’uovo, limone, mais, patate e cous cous: tutti gli ingredienti gialli fanno onore alle donne e soprattutto ricordano le mimose. Per questo 8 marzo, al posto di andare al ristorante o nel solito localino, organizza una festa in casa, tutti i piatti devono essere rigorosamente gialli.
Organizza la serata a buffet, senza l’impegno di una cena dall’antipasto al dolce, tutte le invitate possono contribuire con la propria preparazione senza uscire dal tema della festa. Le idee non mancano perché gli ingredienti di base sono tantissimi. Si possono cucinare primi piatti conditi con lo zafferano. Oppure intingoli di carne speziati al curry. Nella tradizione culinaria italiana esistono già piatti che celebrano la festa della donna: su tutti un cocktail con il succo d’arancia e un dolce con crema inglese e ananas.
Anche la tavola deve essere intonata all’evento: per far risaltare il colore delle pietanze si può stendere una tovaglia bianca oppure verde con tovagliolini in tinta. non può mancare un centrotavola con un mazzo di mimose freschissime.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un buffet per la festa della donna