Come scegliere il materasso più giusto per le tue esigenze

Per scegliere il materasso che più si addice a noi bisogna tenere conto di alcuni fattori importanti: ecco una piccola guida all'acquisto

Scegliere il materasso per il proprio letto può sembrare semplice, ma molto spesso non vengono prese in considerazione delle caratteristiche importanti. Ciò non porta ad altro se non che il prodotto acquistato risulta, col tempo, scomodo e quindi inadatto a chi ci dorme. Scegliere il materasso, dunque, è un’operazione da fare con criterio, perché un acquisto sbagliato può avere delle ripercussioni notevoli sulla nostra salute e sul buon sonno. Dormire scomodi, infatti, non sarà mai ugualmente rigenerante come dormire su un letto accogliente e adatto al nostro corpo.

Per effettuare una scelta corretta, sono da considerare in primo luogo tutte le caratteristiche del corpo della persona che dormirà sul materasso. In particolar modo bisogna prestare attenzione al peso: le persone robuste necessitano, infatti, di superfici più rigide per evitare che il corpo affondi, raggiungendo le doghe o la rete del letto. Pertanto quelli in lattice, in memory foam e in altri tipi di schiuma sono da consigliare solo a chi ha una corporatura esile. Dopo di che, per scegliere il materasso più adatto, bisogna considerare la statura. Un buon supporto per dormire, infatti, deve avere il giusto spazio in modo tale da consentire a chi ci riposa di potersi muovere liberamente.

Una volta soddisfatti tali elementi, la scelta si fa ancora più personalizzata. Un buon materasso deve, infatti, rispondere a determinate esigenze personali. In particolar modo si deve tener conto se la persona suda molto oppure no: in caso affermativo, è altamente consigliato il materasso con il nucleo costituito da molle. Questa tipologia permette la giusta areazione e consente al materasso di durare più a lungo. Inoltre per evitare che incorpori calore durante l’estate, si può optare per quelli che presentano un sottile strato in gel, il quale abbassa notevolmente la conducibilità termica.

Se, al contrario, si soffre molto il freddo, è più opportuno acquistare un materasso in memory o in waterlily. Alcune persone, poi, soffrono di disturbi del sonno, come il mioclono notturno: in questo caso è consigliabile la scelta di un materasso a molle insacchettate, che isolano i movimenti involontari del corpo, evitando che questi si propaghino. Infine, se si acquista un matrimoniale e le esigenze dei partner sono differenti, si può optare per due materassi singoli della medesima altezza.

Come scegliere il materasso più giusto per le tue esigenze