Stanca e affaticata? È colpa del caldo: lo conferma la scienza

Se senti che stai perdendo le energie fermati e riposati, possibilmente in un luogo fresco. Ti spieghiamo il perché

Lavoro, famiglia, casa e poi ancora impegni personali e professionali, cose da sbrigare in fretta e furia prima di partire per la meritata vacanza. Chi ha la sensazione di non farcela più alzi la mano! E no, non è solo una percezione se ci sentiamo stanche e affaticate, tutta colpa del caldo, lo conferma la scienza.

È stata l’Università di Harvard, con un suo recente studio, a spiegarci in che modo il caldo influisce negativamente sul nostro benessere; ecco perché, quando le temperature si alzano in maniera esponenziale, l’ideale sarebbe quello di trascorrere diverse ore al fresco.

Gli esperti di Harvard hanno preso a campione un gruppo di studenti, analizzando le loro funzioni cognitive sia in luoghi con alte temperature che in ambienti più freschi. Gli scienziati hanno constatato che i ragazzi che studiano con l’aria condizionata accesa ottengono risultati migliori rispetto agli studenti che preparano i loro esami con la temperatura media estiva.

A seguito di questo esperimento, la Harvard TH Chan School of Public Health, ha pubblicato un articolo informativo che spiega nel dettaglio il legame tra il caldo estremo e il benessere fisico e mentale che, inevitabilmente, subisce un collasso a causa del calo delle funzioni cognitive.

Grazie allo studio, infatti, è stato dimostrato che gli studenti che durante un’ondata di caldo vivevano in luoghi senza aria condizionata hanno ottenuto risultati peggiori in una serie di test cognitivi. La ricerca rappresenta una novità sostanziale per i dati in possesso dalla comunità scientifica perché, fino a questo momento, gli effetti delle alte temperature venivano studiati solo nei bambini e nelle persone anziane.

Ora che sappiamo che anche i giovani risentono delle temperature più elevate, tipiche delle giornate estive, possiamo dare una spiegazione anche a quel malessere mentale e alla scarsità di concentrazione che fanno capolino durante i giorni particolarmente afosi.

Siamo stanche sicuramente, tutta colpa degli impegni che prendiamo, e che ci danno, perché ci vedono come delle moderne Wonder Woman. Ma anche il caldo ora è certo, fa la sua parte: ci debilita, ci fa sentire più stanche e spossate e sicuramente meno energiche.

Se ci sentiamo così, è davvero il caso di fermarci perché neanche i nostri super poteri possono combattere contro le alte temperature, meglio quindi prendersi un po’ di tempo per rigenerarsi e riposarsi, possibilmente al fresco, così da poter recuperare le energie.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stanca e affaticata? È colpa del caldo: lo conferma la scienza