Pidocchi: ecco i migliori rimedi naturali

I pidocchi sono degli insetti in grado di infettare non soltanto gli animali ma anche l'essere umano e molto spesso le vittime sono i bambini

I soggetti più a rischio di infestazione da pidocchi sono i bambini, che tornando a casa però mettono a rischio ogni singolo familiare. Per questo motivo è opportuno che ognuno si sottoponga alla prevenzione naturale per evitare di poter contrarre questo rischio. I pidocchi sono degli insetti, precisamente dei parassiti che si cibano di sangue umano mediante la pelle, che viene forata per poter giungere ai vasi sanguigni. Il prurito che si avverte è causato dalla saliva dei parassiti a stretto contatto con la cute. Ma vediamo, quali sono i rimedi naturali da utilizzare per eliminare la presenza dei pidocchi. Un forte alleato per combattere i pidocchi è l’olio di neem. Questo olio presenta un odore molto sgradevole che scoraggia i pidocchi ad insediarsi sulla cute, può essere utilizzato sia dai grandi che dai bambini. E’ opportuno applicarlo nella zona dell’attaccatura dei capelli dove agirà nel migliore dei modi.

Nel momento in cui siete già a conoscenza del problema pidocchi, allora sarà opportuno prevenire il tutto aggiungendo al normale shampoo delle gocce all’essenza di eucalipto , grazie alle sue proprietà e alla sua profumazione sarà possibile mantenere distanti i pidocchi dalla testa. Un altro prodotto utile a prevenire questi parassiti è l’olio di tea tree. In realtà, gli oli essenziali hanno la capacità di creare delle crisi respiratorie nei pidocchi, per cui molto spesso possono essere utilizzati non soltanto per la prevenzione ma anche per l’allontanamento successivo all’infestazione. Sempre durante la fase della prevenzione, è possibile aiutare l’azione dello shampoo con dei risciacqui a base di aceto di mele o aceto bianco. Basterà preparare una brocca contenente un litro di acqua con un bicchiere di aceto. L’aceto ha un odore molto forte e non sarà di certo gradito dai pidocchi! L’aceto, inoltre può essere utilizzato anche per favorire la rimozione veloce delle uova deposte dai pidocchi.

Dopo aver applicato un prodotto anti-pidocchi e sono state già deposte le uova da parte di questi parassiti, sarà obbligatorio usare un pettine a denti stretti in grado di pettinare la chioma. E’ consigliabile immergere il pettine nell’olio di oliva o nell’aceto per eliminare più facilmente le uova e i pidocchi, se sono così piccoli aiutatevi con una lente di ingrandimento. Infine ricordate di lavare ad almeno 60 gradi gli asciugamani usati durante queste operazioni di eliminazione dei pidocchi, in modo tale da assicurare la disinfestazione totale.

Pidocchi: ecco i migliori rimedi naturali