L’aceto balsamico aiuta a dimagrire. Lo studio scientifico

L'aceto balsamico può aiutare a dimagrire: un recente studio dimostra come questo gustoso prodotto della tradizione gastronomica italiana abbia questa insospettabile capacità

L’aceto balsamico è un ottimo alleato per il dimagrimento: a dirlo un recente studio dei ricercatori giapponesi del Central Research Institute di Nakamura. Questo prodotto, quindi, oltre al proprio gusto inconfondibile che lo rende una delle eccellenze italiane, offre altre grandiose proprietà.

Secondo questa ricerca, infatti, l’aceto balsamico non è unicamente un condimento adatto ad insaporire insalate e piatti a base di carne, ma è un vero e proprio toccasana in grado di produrre effetti benefici sull’organismo umano e di prevenire numerosi disturbi e patologie.

Per esempio questo ″oro nero″ delle tavole italiane, se assunto con costanza, può ridurre il livello della glicemia nel sangue, prevenendo in questo modo l’insorgere del diabete; inoltre è comprovato come questo straordinario prodotto rivesta importanti funzioni antisettiche e come possa persino combattere la formazione dei tanto temuti radicali liberi, provvedendo quindi a rallentare il processo di invecchiamento.

Se l’obiettivo è, però, quello di perdere peso, allora l’utilizzo dell’aceto balsamico diventa assolutamente consigliabile. Il primo motivo è il suo basso importo calorico: infatti questo prodotto ha soltanto 88 calorie per 100 grammi. Preferire questo condimento ad altre sostanze ben più energetiche consente, quindi, di tenere sotto controllo il bilancio nutrizionale quotidiano.

Inoltre l’aceto balsamico può vantare la presenza di una preziosa sostanza chiamata acido acetico. Questo composto organico attiva nell’organismo umano una serie di enzimi in grado di provocare l’ossidazione degli acidi grassi nel sangue: questa reazione comporta una sostanziale accelerazione del metabolismo ed un generico miglioramento della pressione sanguigna.

Insomma questa correlazione tra aceto balsamico e dimagrimento sembra un’ottima notizia su tutta la linea: oltre ad avere un effetto comprovato, questa sostanza è anche gustosa e gradevole al palato. Chi non apprezza il suo utilizzo in cucina, però, lo può tranquillamente assumere come se fosse un medicinale: due cucchiai di aceto diluiti in un litro d’acqua sono sufficienti a garantire dimagrimento e benessere.

L’aceto balsamico aiuta a dimagrire. Lo studio scientifico