Dieta Optavia, perdi peso mangiando sei volte al giorno

Seguita con successo dal Boss delle Torte Buddy Valastro, questa dieta permette di dimagrire consumando pasti sostitutivi e tanta verdura

La dieta Optavia è uno schema alimentare che permette di perdere peso consumando sei pasti al giorno.

Annoverata da News & World Report tra le migliori diete veloci del 2019, ha conquistato fama a livello internazionale anche grazie al Boss delle Torte Buddy Valastro che, grazie a questo regime, è riuscito a perdere 20 kg in pochi mesi.

Il programma, promosso anche attraverso un sito ufficiale sul quale è possibile acquistare snack e pasti sostitutivi brandizzati OPTAVIA®, prevede tre alternative a seconda degli obiettivi che la singola persona intende raggiungere. La prima è il programma 5 & 1, ossia il più rigido (non è adatto alle donne in gravidanza e alle mamme che stanno allattando al seno). In questo caso, bisogna considerare un apporto energetico compreso tra le 800 e le 1000 calorie quotidiane.

La persona che segue questo percorso della dieta Optavia deve consumare 5 pasti sostitutivi ogni giorno (da acquistare). Fondamentale è poi un sesto pasto caratterizzato dalla presenza di verdure e proteine.

La seconda alternativa è il piano 4 & 2 & 1, considerato un percorso di transizione. La sua principale caratteristica è l’aumento graduale dell’apporto calorico. Le linee guida da seguire prevedono l’assunzione quotidiana di 4 pasti sostitutivi, di uno a base di proteine e verdure e il consumo di uno snack scelto tra i prodotti OPTAVIA®.

Ricordiamo infine il piano 3 & 3, ossia lo schema di mantenimento. Da seguire per un lasso di tempo minimo di 6 settimane, si contraddistingue per l’assunzione di 3 pasti sostitutivi ogni giorno. I restanti, sempre tre, devono essere a base di proteine e verdure.

A prescindere dal piano seguito, la dieta Optavia prevede il fatto di mangiare ogni 2/3 ore e di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno. Come è chiaro dalle descrizione dei singoli piani, viene data molta importanza al consumo di verdure (minimo 5 porzioni al giorno). Per quanto riguarda i cibi proteici, bisogna mantenersi entro i 200 grammi al giorno.

Da non trascurare è anche l’allenamento, che deve essere in modalità full body. Questa dieta, che prevede anche il supporto telefonico di health coaches, è stata confrontata con un altro programma – il protocollo Medifast® – da due equipe statunitensi che, nel 2018, hanno effettuato uno studio randomizzato su 198 pazienti obesi o in sovrappeso. A un follow up di 16 settimane, la dieta Optavia è risultata più efficace rispetto al fai da te. Prima di iniziarla è però opportuno consultare il proprio medico curante.

Dieta Optavia, perdi peso mangiando sei volte al giorno