Dieta dell’olio di oliva del Dr Poole: dimagrisci e vivi più a lungo

Ideata dal Dottor Simon Poole, accademico e giornalista scientifico, questa dieta celebra le proprietà del condimento simbolo dell'alimentazione mediterranea

La dieta dell’olio d’oliva del Dr Poole è uno schema alimentare che promette di aiutare a dimagrire e a favorire la prevenzione di diverse malattie gravi.

Ideata dal Dottor Simon Poole, medico di Cambridge, accademico e firma del The Guardian, è stata illustrata dettagliatamente nel libro The Olive Oil Diet (al quale è stato dedicato anche un sito ufficiale). La dieta in questione, che vede al centro l’ingrediente che le dà il nome, rappresenta l’ennesimo caso di regime alimentare che smonta il luogo comune “alimentazione sana = dieta povera di grassi”.

Da diverso tempo, la scienza ha infatti dimostrato che abitudini alimentari contraddistinte dal consumo di grassi buoni possono solo portare giovamento alla salute, favorendo la prevenzione di malattie cardiache, ictus, cancro e demenza senile.

Le indicazioni di Simon Poole partono dalla spiegazione dei benefici dell’olio d’oliva e proseguono ricordando che gli oli non sono tutti uguali. Per trovare un equilibrio tra salute e gusto è necessario considerare diversi aspetti, dalla varietà di olive, fino alle tecniche di coltivazione e ai metodi di lavorazione.

Quando si parla della dieta dell’olio d’oliva del Dottor Poole, è necessario fare un cenno all’influenza positiva che questo condimento ha sulle proprietà di alcuni cibi. Le verdure cotte nell’olio d’oliva sono infatti in grado di mantenere più a lungo le loro vitamine liposolubili in confronto alle verdure al vapore. Inoltre, l’olio d’oliva aiuta a proteggere gli omega 3 del pesce.

Che menu prevede una giornata tipo di chi segue questa dieta? Si può cominciare con una colazione a base di macedonia di frutta fresca. Come spuntino va invece benissimo un frutto. Per pranzo, si può portare in tavola della pasta integrale al pomodoro condita con un cucchiaio di olio d’oliva da accompagnare con un piatto d’insalata, anch’esso condito con olio d’oliva e qualche goccia di limone.

Per cena si può optare per una fetta di pesce alla griglia condita con olio d’oliva e accompagnata con mezzo peperone (sempre alla griglia). Il fabbisogno di carboidrati può essere soddisfatto con una fetta di pane integrale o, se proprio ci si vuole regalare un momento di golosità, con una pallina di gelato alla vaniglia.

Questa dieta andrebbe seguita per un numero ristretto di giorni e dopo aver consultato il proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta dell’olio di oliva del Dr Poole: dimagrisci e vivi più a&...