Dieta dei finocchi, perdi 4 kg in una settimana

Con 300 grammi di finocchi al giorno, è possibile perdere peso in poco tempo e depurare l'organismo

La dieta dei finocchi è uno schema alimentare molto semplice che consente di perdere circa 4 kg in una settimana.

Il finocchio – il cui nome latino è Foeniculum Vulgare – è un ortaggio caratterizzato da diverse proprietà interessanti. Da ricordare è innanzitutto il suo bassissimo apporto energetico, pari a 9 calorie circa ogni 100 grammi a crudo. Privo di colesterolo, rappresenta un’ottima alternativa per chi è alla ricerca di uno spezzafame salutare e leggero.

Ricco di fibre, garantisce l’apporto di minerali di grande importanza per la salute, come per esempio il potassio (fondamentale per la salute del cuore). Da non dimenticare è anche la carica antiossidante dei flavonoidi e il ruolo dei fitoestroestrogeni nella lotta contro i fastidi tipici della sindrome premestruale.

Ottimo alleato della depurazione dell’organismo grazie al suo considerevole contenuto d’acqua, il finocchio è caratterizzato anche dalla presenza di vitamina A e vitamina B. Inoltre, come ricordato da diversi studi – qui puoi trovarne uno del 2014 condotto da un’equipe scientifica attiva presso il Dipartimento di Biochimica del National Institute for Research in Reproductive Health di Mumbai in India – è un eccellente anti allergico naturale.

Come funziona la dieta che lo vede protagonista? Per sfruttare al massimo i benefici di questo straordinario ortaggio, bisognerebbe consumarne circa 300 grammi al giorno (vanno bene sia i finocchi crudi, sia quelli cotti).

Le ricette che si possono portare in tavola non sono certo poche. Tra queste, è possibile ricordare i finocchi in padella e i finocchi gratinati. Chi vuole consumarli crudi, può aggiungerli senza problemi a un’insalata mista. Un’altra alternativa gustosa è l’insalata di finocchi e arance. Per uno spuntino all’insegna del benessere, si può invece optare per il centrifugato di finocchi e mela verde.

Come ben si sa, del finocchio si possono consumare anche i semi preparando un’ottima tisana. In questo caso, tra le proprietà degne di nota è possibile ricordare l’efficacia detox, il potere antinfiammatorio e la capacità di migliorare la digestione.

La dieta dei finocchi va seguita per un periodo limitato di tempo e associata ovviamente ad attività fisica costante e idratazione. Dal momento che questo ortaggio può provocare fenomeni di orticaria a livello orale, prima di iniziare ad assumerlo è opportuno consultare il proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta dei finocchi, perdi 4 kg in una settimana