Dieta con ananas, digerisci meglio e combatti l’infiammazione

L'ananas è un frutto tropicale davvero buonissimo, ma è anche un toccasana per la nostra salute

Tra i frutti tropicali più consumati nel nostro Paese spicca senza dubbio l’ananas: il suo sapore dolce con un pizzico di asprezza lo rende davvero apprezzato, un vero protagonista della nostra tavola. Ma non tutti sanno che è anche un alleato per la salute, grazie alle sue molteplici proprietà.

Una porzione di ananas apporta poche calorie, quindi possiamo approfittarne anche se siamo a dieta: anzi, il suo contenuto di fibre aiuta ad aumentare il senso di sazietà e contrasta il gonfiore addominale, contribuendo così a perdere peso e a migliorare la salute intestinale. In questo frutto tropicale si trova poi un particolare enzima digestivo, la bromelina, che scompone le proteine in molecole elementari e ne facilita l’assorbimento, rendendo più agevole la digestione. Alcuni studi hanno evidenziato l’utilità dell’ananas nei soggetti che soffrono di insufficienza pancreatica, i quali hanno una ridotta produzione enzimatica.

La bromelina svolge numerose altre funzioni nel nostro organismo, come dimostrato in una ricerca pubblicata su Biomedical Reports. Ha un’importante efficacia antinfiammatoria, alleviando così i sintomi dell’artrite e di altre patologie che comportano grande dolore alle articolazioni. La sua azione contro l’infiammazione si rivela utile anche nel recupero post-operatorio o dopo un intenso esercizio fisico, dal momento che riduce il gonfiore, i lividi e il dolore muscolare.

Ulteriori studi hanno invece dimostrato come la bromelina possa avere efficacia antitumorale: questo enzima sopprime la crescita delle cellule cancerose e ne stimola l’apoptosi, in particolare nei tumori al seno, alla pelle al colon-retto e ai dotti biliari. Naturalmente sono necessarie altre evidenze scientifiche, ma i primi risultati sembrano promettenti.

L’ananas è poi ricco di molte altre sostanze benefiche per l’organismo. Una porzione contiene oltre il 130% della razione quotidiana raccomandata di vitamina C, un potente antiossidante dai numerosi effetti terapeutici. Ad esempio, è noto il suo ruolo nell’aumentare le difese immunitarie: in particolare, stimola la produzione di globuli bianchi, le cellule deputate a proteggere il nostro corpo dagli attacchi di virus e batteri. Inoltre migliora l’assorbimento del ferro, un minerale fondamentale per la salute.

Sono molti gli antiossidanti presenti in questo frutto tropicale, tra cui i flavonoidi e gli acidi fenolici. Queste sostanze sono utili nel contrastare la formazione dei radicali liberi e nel diminuire lo stress ossidativo, una condizione legata all’insorgenza di numerose malattie croniche quali il diabete, l’obesità, le patologie cardiache e il cancro. Infine, tra i sali minerali di cui l’ananas è ricco dobbiamo ricordare il manganese: oltre a migliorare la funzionalità epatica e renale, contribuisce al metabolismo del ferro e del calcio

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta con ananas, digerisci meglio e combatti l’infiammazione