Come alimentarsi se si va in montagna: consigli e suggerimenti

Montagna e alimentazione ideale? Una gita nel verde della natura prevede un nutrimento ben preciso, ecco alcuni consigli

La montagna e l’alimentazione adatta per affrontare questa esperienza prevedono innanzitutto una corretta idratazione dell’organismo. Trattandosi di un’attività motoria, la montagna comporta un vero e proprio allenamento con conseguenti effetti benefici sullo stato psicofisico. Proprio per questo è indispensabile nutrirsi al meglio al fine di apportare la quantità di energia necessaria per affrontare questa avventura. Non bisogna sottovalutare infatti che i muscoli consumano energia anche durante la fase del sonno.

Se si va in montagna durante le stagioni fredde, è consigliabile trattare al meglio la giusta quantità di liquidi, poiché le basse temperature possono aumentare il senso di disidratazione. Acqua, frullati, the e succhi di frutta saranno un vero toccasana per il senso di sete. Queste bevande sono essenziali anche nel caso in cui andrete a fare una semplice passeggiata in montagna, poiché equivale ad un vero e proprio sport che potrebbe apportare un consumo dalle 250 alle 500 calorie a seconda della costituzione fisica, dell’età e del sesso.

Assumere una buona abitudine alimentare è indispensabile per contrastare un eventuale affaticamento fisico. Bisogna infatti prediligere alimenti leggeri e non lasciarsi trascinare dal fatto che il movimento brucerà tutte le calorie in eccesso. Optare quindi per cibi digeribili, energetici e ricchi di vitamine antiossidanti come la vitamina C ed A, in modo da facilitare la funzione metabolica durante l’attività. Approfittate della stagione in corso per un’abbondante consumo di frutta, ortaggi e verdura del territorio, nei quali troverete tutte le vitamine necessarie.

Non sono da escludere anche le noci e le noccioline, ricche di vitamina E. Portare con sé una o più mele sarà un buon rimedio per soddisfare sempre il fabbisogno di vitamina C durante la camminata. Il trucco per vivere la montagna con un’alimentazione adeguata è quello di prediligere un’abbondante colazione e un pranzo leggero. Al mattino potete sbizzarrirvi con vari alimenti a scelta come the, caffè, frutta, noci, fette biscottate con burro e marmellata accompagnati da pane integrale o uova alla coque. A pranzo invece è consigliabile consumare una semplice porzione di verdure con un filo di olio d’oliva e un alimento a scelta. Infine, a cena optare per un minestrone di legumi, verdure, pesce e formaggi è la soluzione ideale per un regime nutrizionale esemplare.

Come alimentarsi se si va in montagna: consigli e suggerimenti