Unghie fragili, cosa possono nascondere e 3 modi per rafforzarle

Cosa nascondono le unghie fragili? Questo problema può indicare la presenza di altri disturbi. Vi sveliamo come scoprirlo

Le unghie fragili sono un problema che interessa moltissime donne e che può rappresentare un segnale importante lanciato dal nostro corpo.

Unghie che tendono a sfaldarsi e molto fragili non solo sono fastidiose a livello estetico, ma possono nascondere altri problemi più gravi, come ad esempio carenze alimentari oppure una forte disidratazione. Com riconoscerle? Basta tastare l’unghia delicatamente. Se al tatto si presenta morbida e debole, con gli strati ben visibili, significa che è arrivato il momento di correre ai ripari.

Fra le cause più comuni c’è senza dubbio l’onicofagia. Il vizio di strappare le pellicine può rivelarsi molto dannoso, perché indebolisce le unghie, trasferendo germi e batteri dalla bocca alle mani. Un’altro grande nemico delle unghie è il detersivo per i piatti. Spesso infatti ci dimentichiamo di indossare i guanti e sottoponiamo la pelle delle mani (e le unghie) all’azione corrosiva di questi prodotti ricchi di tensioattivi e sostanze chimiche. L’uso eccessivo non solo rovina le unghie, ma con il tempo può provocare anche eczema, secchezza e prurito.

Il più delle volte però le unghie spezzate sono il risultato di disidratazione e carenze alimentari. Uno stile di vita errato infatti si riflette anche su questa parte del nostro corpo, con conseguenze che sono sotto i nostri occhi e che non possiamo ignorare. Ogni giorno dovremmo bere almeno due litri d’acqua, ma anche fare il pieno di sali minerali (calcio e ferro) e vitamina D e A, per avere unghie belle e forti.

Dopo per scoperto le cause di questo disturbo sorge spontanea la domanda: come rimediare? Per rafforzare le unghie si può ricorrere ad alcuni rimedi naturali. Uno fra i più famosi è l’olio d’oliva, perfetto per rendere la pelle morbidissima e le unghie più forti. Basta spalmarlo, lasciando in posa per 10 minuti e il gioco è fatto.

Anche il limone è un ottimo rimedio di bellezza per una manicure impeccabile. Preparate un impacco mescolando il succo del frutto con l’argilla e lasciate agire per almeno un quarto d’ora. Poi risciacquate e ammirate il risultato. Infine gli esperti consigliano di curare l’alimentazione. Consumate soprattutto uova, latte, mandorle e semi di sesamo per avere unghie bellissime e mai più fragili.

Unghie fragili, cosa possono nascondere e 3 modi per rafforzarle