Come aggiustare un’unghia rotta? Ecco un metodo fai da te facile e veloce

Unghia rotta? Ecco come ripararla a casa senza tagliarla, per una manicure perfetta ed unghie tutte della stessa lunghezza

Camilla Cantini Makeup artist, beauty editor, content creator Makeup Artist, Beauty Editor e Content Creator, Camilla ha una visione del mondo beauty a 360°: da insider e da appassionata, da addetta ai lavori e da consumatrice.

Quante volte vi sarà capitato di avere le unghie lunghe ma, una sola, si spezza rovinando la manicure? Lasciarne una corta e le altre lunghe non è una soluzione così gradevole esteticamente e si finisce per accorciarle tutte, in attesa che ricrescano di nuovo e siano tutte nuovamente pari. E se invece ci fosse un metodo per sistemare l’unghia rotta senza bisogno di tagliarla? Così facendo è possibile limarle, allungarle e realizzare la manicure ma, soprattutto, fare in modo che l’unghia rovinata cresca, limandola via via per eliminare la parte rotta. Vediamo come fare!

Tè, caffè o carta assorbente, ecco tutto ciò che serve

Innanzitutto, se non avete un kit specifico per la riparazione, serve un materiale che possa fungere da toppa e sigillare così la parte rotta. L’ideale sarebbe utilizzare una bustina da tè o un filtro per caffé, ma in alternativa anche un po’ di carta igienica o di rotolone assorbente. Il primo step è quello di ritagliare un quadratino o una strisciolina che sia largo ed ampio abbastanza da coprire tutta la rottura, facendo avanzare qualche millimetro.

Fonte: 123rf

Si applica poi una goccia di colla per unghie, da stendere con il retro di una pinzetta, un bastoncino di legno d’arancio o una spatolina, per evitare accumuli di prodotto. Con la pinzetta, poi, si preleva il tessuto e si posiziona sulla zona da riparare, cercando di livellarlo ed appianarlo affinché non ci siano pieghe e irregolarità. Si applica poi una goccia di colla anche sul retro dell’unghia e si piega il materiale all’interno in modo che avvolga l’unghia e facendo aderire bene il materiale.

A questo punto, per rendere la riparazione più resistente, si applica un altro sottile strato di colla sopra il tessuto, si lascia asciugare e si limano eventuali accumuli o irregolarità, senza però insistere troppo, per non andare a rompere il materiale.

Smalto trasparente, indurente o rinforzante e le unghie sono pronte per la manicure

L’utlimo step è quello di applicare uno strato o due di smalto indurente, rinforzante o comunque trasparente, per sigillare il lavoro e per rendere la superficie dell’unghia liscia ed omogenea. Adesso tutte le unghie avranno di nuovo la stessa lunghezza, non ci sarà bisogno di accorciarle e le mani saranno pronte per la loro manicure!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come aggiustare un’unghia rotta? Ecco un metodo fai da te facile e v...