Labbra screpolate: cause e rimedi

Labbra secche, antiestetici e dolorosi taglietti: in inverno il clima freddo e secco è un vero problema per le labbra, ecco come intervenire

Le labbra screpolate sono un problema comune durante i mesi invernali, dominati da giornate fredde e secche. Le basse temperature, infatti, stressano la pelle delicata delle labbra che è protetta da un sottile film idrolipidico, il velo naturale che, complice anche il vento, può assottigliarsi ulteriormente, lasciandola indifesa.

Avere le labbra screpolate non è solo un fastidio estetico – le pellicine che tendono a staccarsi compromettono la resa anche del rossetto migliore – e una fonte di dolore a causa dei taglietti che possono formarsi sulla pelle, ma può essere la spia di un problema di salute. Labbra secche e sciupate, infatti possono essere causate da un’allergia a uno dei prodotti cosmetici che usi abitualmente, oppure indicare un abbassamento delle difese immunitarie o un deficit di sostanze nutritive come calcio, ferro e vitamine nella tua alimentazione.

Qualche uscita al freddo senza protezione e un po’ di disattenzione e le labbra sono subito screpolate, ma per fortuna è semplice anche porre rimedio a questo problema: inizia dalle basi. Le labbra sono secche quando non introduci nel tuo corpo abbastanza acqua. Dunque ricordati di bere spesso – 8 bicchieri d’acqua al giorno, ma anche tè e tisane senza zucchero – e mangiare molta frutta e verdura, che apportano liquidi, vitamine e minerali.

Quando senti il classico “pizzicore” sulla pelle, resisti alla tentazione di umettare le labbra con la lingua, finiresti per peggiorare il problema: tieni invece a portata di mano uno stick nutriente per labbra a base di burro cacao o burro di karité e applicalo più volte al giorno in modo da ristabilire il film idrolipidico della pelle.

Ma se vuoi risolvere il problema delle labbra screpolate alla radice, inizia con uno scrub: metti su uno spazzolino da denti morbido un po’ di bicarbonato e due gocce d’olio naturale a tua scelta (ad esempio di mandorle, cocco, argan o germe di grano) e massaggia dolcemente le labbra. In questo modo eliminerai le pellicine e le cellule morte. Successivamente, applica un prodotto specifico nutriente o una ricetta fai da te realizzata con olio naturale – anche extravergine d’oliva – e miele, massaggia bene e lascia in posa tutta la notte.

La notte è il momento migliore per prenderti cura delle tue labbra: soprattutto in inverno, non andare mai a dormire senza applicare un prodotto nutriente a base di burro di cacao o karité, applicalo anche sulla pelle circostante alle labbra, anch’essa molto delicata e bisognosa di una dose extra di coccole.

E per concludere, la tua regola aurea: non uscire mai senza il tuo balsamo labbra in borsetta, è così piccolo che entra anche nella più ridotta delle pochette.

Labbra screpolate: cause e rimedi