Come prendersi cura dei capelli bianchi per averli lucidi e sani

Chi li decolora e chi decide di non tingerli più e lasciarli naturali, i capelli bianchi sono di moda ma necessitano di cure particolari

Camilla Cantini Beauty blogger

Da anni, ormai, i capelli grigi, sale e pepe e bianchi sono un grande trend, sempre più richiesto anche ai parrucchieri. Ragazze giovani che richiedono questa tipologia di look, donne che hanno giusto qualche capello bianco o persone stufe di dover essere schiave ogni due settimane di tinte per coprire la ricrescita. I capelli bianchi sono ormai di moda e, se ben curati ed abbinati ad outfit e makeup, regalano un look estroso, elegante e mai banale.

Come si arriva ad avere dei capelli perfettamente candidi?

Dipende dalla base di partenza. Se i capelli sono ancora del colore naturale sarà necessario decolorarli e mettersi in mano ad un professionista. È molto difficile ottenere un bianco puro, specie per chi porta capelli lunghi ed il fai da te è estremamente sconsigliato. È possibile che ci vogliano più sedute ma, soprattutto, andranno tonalizzati, per eliminare ogni riflesso giallo. Inoltre, fare da soli specie su lunghezze ampie rischia di rovinare i capelli fino addirittura a spezzarli, avendo come conseguenza tagli cortissimi.

Fonte: 123rf

Chi invece è abituato a tingere i capelli, invece, dovrà pianificare la transizione. Sì, perché non si può passare da colorati a bianchi dall’oggi al domani, specie se si hanno i capelli scuri o tinti con tonalità scure. Anche in questo caso bandito il fai da te, il rischio è di ritrovarsi con la testa completamente a macchie. Se si hanno i capelli biondi il passaggio sarà più facile, perché basterà creare un gioco di meches chiarissime e lasciar crescere i capelli, che piano piano diventeranno tutti bianchi. In questo modo lo stacco sarà quasi impercettibile e non vi farà vivere male questo periodo di passaggio.

Nel caso di chiome brune, invece, le sedute necessarie saranno maggiori. Ci sono varie tecniche, ad esempio creare delle meches o ciocche chiare sulla parte scura, che si armonizzino con la ricrescita sale e pepe. Sarà poi necessario lasciar crescere i capelli e tagliarli finché non sarà più presente alcun colore, poi decolorare i capelli naturali, nel caso in cui si vogliano totalmente bianchi o lasciarli crescere naturalmente.

Fonte: 123rf

Come mantenere sani e brillanti i capelli bianchi?

Per quanto riguarda i capelli bianchi ottenuti tramite decolorazione, sarà necessario realizzare frequentemente trattamenti, impacchi, maschere e fiale ristrutturanti, per ridare tono e morbidezza a capelli sfibrati e disidratati dai trattamenti. Sarà inoltre necessario utilizzare shampoo e maschera antigiallo per evitare riflessi indesiderati.

Questi due passaggi sono da compiere anche sui capelli bianchi naturali, che tendono comunque ad ingiallirsi e perdere di lucidità. Questo perché l’esposizione alla luce del sole crea ossidazione e riflessi paglierini, da contrastare con pigmenti blu o viola. Niente vieta, però, di lasciarli in posa per un tempo maggiore per dare dei riflessi blu o viola e un tocco di vivacità al bianco puro.

Fonte: 123rf

I capelli bianchi, poi, sono solitamente più fragili, sottili e secchi e necessitano di idratazione e nutrimento costanti per mantenerli lucidi, morbidi e brillanti. Questo perché le ghiandole sebacee, con l’età producono meno sebo e sostanze lubrificanti e, come risultato, anche quello di capelli più crepsi. Ecco perché spesso, per essere in ordine, necessitano di una piega per non sembrare sciatti e sciupati. Nella maggior parte dei casi è infatti consigliato optare per un taglio corto, più facile da gestire anche a casa. Non dimenticatevi mai, poi, i termoprotettori prima di utilizzare il phon o strumenti a caldo, per evitare di spezzare ed inaridire maggiormente la vostra chioma. 

Per mantenerli morbidi e setosi utilizzate oli e creme emollienti con sostanze nutrienti, da applicare prima di asciugarli e nei giorni seguenti, per tenere a bada anche il crespo. Sì a prodotti rinforzanti, fortificanti ed integratori stagionali, per renderli più spessi e robusti, anche dall’interno. Per evitare di lavarli costantemente ed indebolirli ancora di più, poi, si può ricorrere ad un po’ di shampoo secco da applicare per creare un effetto volume.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come prendersi cura dei capelli bianchi per averli lucidi e sani