Make up: il trucco perfetto per i capelli bianchi

Se porti i capelli bianchi devi curare particolarmente il make up: scopri i colori giusti

Se hai i capelli bianchi puoi cercare di nasconderli, oppure imparare a conviverci, anche perché negli ultimi tempi essere una “pantera grigia”, come dicono negli USA, è assolutamente trendy. Non è facile, però, esibire una chioma candida senza apparire sciupate e trascurate: oltre ad avere un taglio sempre ben tenuto, è necessario curare al massimo la pelle in modo che sia sempre fresca e compatta, senza segni di aridità o piccole rughe, e rubare i segreti dei make up artist per usare i colori giusti.

Il make up per chi ha i capelli bianchi: la base

C’è una regola non scritta che dice che più sale d’età e più il colore della pelle dev’essere chiaro e naturale. Se sono presenti macchie o discromie puoi usare un correttore per attenuarle e poi uniformare l’incarnato con un fondotinta fluido e leggero. Meglio evitare i prodotti compatti che potrebbero far risaltare le piccole rughe. Per completare la base puoi dare un tocco di terra sugli zigomi oppure un tocco blush dorato o pescato, evitando le nuance troppo accese.

Il make up per chi ha i capelli bianchi: gli occhi

Il trucco giusto per chi ha i capelli bianchi è quello che fa risaltare lo sguardo senza appesantirlo. Per questo, meglio evitare di usare troppo marcatamente matita o eyeliner neri e puntare invece su colori più delicati. Se hai gli occhi azzurri puoi usare una matita blu, tortora o grigio, se hai gli occhi castani o verdi, invece, punta su marrone, verde o bronzo.

Il make up per chi ha i capelli bianchi: le sopracciglia

Con il passare del tempo le sopracciglia tendono a diradarsi. La mossa migliore è quella di rinfoltirle con piccoli tocchi di matita scegliendo una nuance che si accorda con la carnagione, ma mai troppo scura.

Il make up per chi ha i capelli bianchi: il rossetto

Sopra i quaranta o cinquant’anni i rossetti dai colori molto accesi rischiano di assottigliare le labbra e mettere in risalto le piccole rughe d’espressione del contorno labbra. Per evitare questo effetto, meglio scegliere rossetti idratanti dai colori tenui come i rosa e i beige perlati, accompagnati da una matita del colore delle labbra. Se, invece, hai meno di quarant’anni ma ti sei fatta tentare dal white look, puoi scegliere di accendere i riflettori sulle labbra con un rossetto dai colori accesi come rosso, fucsia o dark, definendo bene il contorno labbra.

Make up: il trucco perfetto per i capelli bianchi