Prodotti e trattamenti per eliminare le doppie punte

Non sempre devi rassegnarti a tagliare i capelli, puoi curarli e prevenirne la formazione delle doppie punte

Per avere una chioma sana e forte è necessario prendersi cura dei propri capelli in maniera costante. Il pericolo di doppie punte è sempre dietro l’angolo, in quanto ogni giorno si è sottoposti a stress che potrebbe indebolirli e danneggiarli. Inoltre, l’utilizzo di prodotti troppo aggressivi o poco adatti e di phon, piastra e arricciacapelli, portano alla formazione di doppie punte. Sicuramente, il primo step da seguire per migliorare la situazione è tagliare i capelli di qualche centimetro, la cosiddetta “spuntatina” dal parrucchiere.

Per un effetto di maggiore efficacia, però, è possibile rivolgersi a maschere e trattamenti con prodotti di origine naturale che diminuiranno il rischio di sdoppiamento delle punte: ecco cosa fare e come risolvere il problema delle doppie punte.

Cause principali delle doppie punte

Come accennato in precedenza sono molteplici le cause che portano alla formazione delle doppie punte. Questo problema, come molte donne sanno, è comune tra chi ha i capelli lunghi. In maniera pratica, le doppie punte possono essere definite come un problema provocato da un’alterazione del fusto del capello, il quale tende a sdoppiarsi e a diventare crespo e fragile.

Molteplici sono le cause che portano alle doppie punte: abuso di phon, piastra, arricciacapelli, ma anche l’utilizzo di prodotti aggressivi, trattamenti chimici ed eccessivo stress. Pochi sanno che il capello è davvero molto vulnerabile. Le doppie punte conferiscono al capello un effetto spento, appesantito e poco curato, e questo non è certamente il desiderio di ogni donna. Nonostante questo non temete, esistono soluzioni più che valide per risolvere il problema in breve tempo.

Rimedi e trattamenti per eliminare le doppie punte

Oltre a shampoo e prodotti specifici per le doppie punti, ulteriori rimedi sono i più naturali: per esempio olio di jojoba, argan e mandorle dolci. Tutti prodotti naturali! Dopo lo shampoo è consigliabile applicare qualche goccia di prodotto naturale e massaggiare delicatamente le punte: i vostri capelli risulteranno sin da subito sani e setosi. Questa alternativa è molto valida anche per chi ha i capelli ricci: la vostra chioma sarà ben presto lucente e definita.

Ad ogni modo, potrete anche puntare sull’utilizzo di maschere naturali per evitare il tanto odiato effetto crespo. Si tratta di maschere idratanti o nutrienti, ma anche di specifici trattamenti alla cheratina che ricostruiscono la fibra capillare dall’interno. Per questo genere di trattamenti bisogna rivolgersi a un parrucchiere professionista. Un’altra buona abitudine per evitare la formazione di doppie punte è evitare spazzole e pettini metallici così come quelli dai denti troppo fitti. È bene utilizzare spazzole con setole naturali e pettini in legno o corno.

Molteplici sono i rimedi alle doppie punte e a breve vi illustreremo i più efficaci. Si tratta di veri e propri trattamenti per doppie punte, fai da te, che doneranno lucentezza alla vostra chioma. Tagliare i capelli è sicuramente una delle soluzioni migliori in caso di doppie punte, ma vogliamo comunque segnalarvi alcuni trattamenti efficaci contro i capelli spezzati e rovinati da phon, piastra, stress generale, arricciacapelli e spazzole. Eliminare le doppie punte senza tagliare i capelli è possibile: ecco come.

Trattamento all’olio di rosmarino

L’essenza di rosmarino è il primo rimedio per doppie punte di cui vogliamo parlarvi: è noto per le sue proprietà riminieralizzanti ed è perfetto, oltre all’olio di jojoba e ai semi di lino, per contrastare il problema. Questo trattamento per doppie punte consiste nell’aggiungere cinque gocce di olio di rosmarino a 10 ml di olio di oliva, molto nutriente e idratante. Applicate il prodotto lungo tutta la lunghezza del capello senza eccedere e lasciatelo in posa per circa un’ora. Lavate poi i capelli con uno shampoo delicato. Ecco un trattamento per eliminare le doppie punte da fare una volta a settimana!

Impacco all’avocado

Utilissimo è anche l’impacco per doppie punte all’avocado, ricco di minerali e vitamine. In pochi lo sanno! Si tratta di un frutto, oltre che buonissimo, ricco di sostanze nutritive davvero super ed in grado di ristrutturare profondamente i capelli. Frullate la polpa del frutto, aggiungete un cucchiaio di olio di cocco, uno di miele d’acacia: frullate questo mix di ingredienti e otterrete una crema molto densa. A questo punto, dovrete distribuire il prodotto su tutta la lunghezza, fino alle punte, e lasciare in posa per circa 45 minuti. Infine, risciacquate abbondantemente per eliminare ogni residuo.

Trattamento ai cristalli liquidi

Anche i cristalli liquidi costituiscono un ottimo trattamento per eliminare le doppie punte: sono molto famosi perché impediscono l’ossigenazione del capello. Fortunatamente, esiste anche una versione casalinga di quest’ultimi: vi basterà, infatti, utilizzare dell’olio di cocco frazionato alleggerito della parte grassa.

Esso protegge e ridefinisce le punte impedendo che si rovinino e, di conseguenza, che si spezzino facilmente. Per realizzare questo valido trattamento contro le doppie punte vi consigliamo di prendere 30 ml di olio di cocco frazionato ed aggiungere cinque gocce di essenza di rosmarino insieme ad altre cinque di olio essenziale di lavanda. Capelli lucidi e splendenti in pochissimo tempo. Et voilà!

Impacco allo yogurt

Curioso è sapere come anche lo yogurt possa essere un ottimo alleato contro le doppie punte. Esso, infatti, è una sostanza molto grassa in grado di dare il giusto nutrimento al capello. Nello specifico, lo yogurt, può essere utilizzato come maschera ristrutturante per doppie punte: sarà sufficiente prendere un vasetto di yogurt naturale intero, aggiungere un cucchiaio di olio di oliva e uno di olio di lino. Un mix perfetto per ottenere capelli sani e nutriti. È importante distribuire il prodotto uniformemente e lasciarlo in posa per quaranta minuti. Procedete poi con il classico shampoo. Si tratta di un procedimento molto utile se effettuato almeno tre volte al mese. Provare per credere!

Shampoo all’uovo

Lo shampoo all’uovo è il classico rimedio contro le doppie punte della nonna. Antico e sempre efficace. Si sa, l’uovo è un alimento ricco di proteine e un perfetto ricostituente per capelli danneggiati dall’utilizzo di alcune attrezzature. È necessario sbattere due tuorli di uovo in una bacinella e aggiungere dell’acqua tiepida: ecco qui il vostro impacco. Applicate il prodotto lungo tutta la lunghezza e, dopo quaranta minuti, sarete pronte per il lavaggio.

Gel di aloe

L’ultimo rimedio di cui vogliamo parlarvi è quello di utilizzare costantemente il gel di aloe. È importante applicare una noce di gel sulle punte ogni mattina e aggiungere, se vi aggrada, una goccia del vostro olio preferito. Si tratta di gel davvero speciale che non unge e non appiccica, anzi, aiuta a modellare i capelli e a renderli splendenti per tutto il giorno. Il prodotto proteggerà la vostra chioma, fornendole protezione dalle aggressioni esterne e prevenendo la formazione di doppie punte. Questo gel si può risciacquare con dell’acqua in maniera molto semplice.

Prevenire la formazione di doppie punte

Vi abbiamo parlato di alcuni fra i metodi naturali più utili per eliminare le doppie punte, ma ci teniamo anche a spiegarvi come prevenire ed aggirare il problema. Prevenire le doppie punte, infatti, è possibile e non è poi così difficile. Per evitare che si formi questo fastidio, innanzitutto, è fondamentale limitare l’utilizzo di piastra, phon, spazzole ed arricciacapelli: tutto ciò che indebolisce e danneggia il capello.

Sarebbe meglio, inoltre, non sottoporsi a colorazioni e tinte, in quanto questi trattamenti tendono a seccare il capello e a creare doppie punte. Eventualmente, è possibile colorare i capelli con tinte naturali: un esempio è l’henné. Anche pettinare i capelli bagnati è causa di formazione di doppie punte, così come l’utilizzo di pettini a denti stretti e spazzole con setole rigide. Spesso si tende a strofinare con una salvietta le punte dei capelli appena lavati: è un’abitudine sbagliatissima e da evitare. Meglio tamponare delicatamente dalle radici alle punte. È consigliabile anche evitare le classiche schiume per modellare i capelli, specialmente quelli ricci, e utilizzare il gel di aloe.

Anche scegliere il giusto shampoo può incidere molto sulla formazione di doppie punte: è bene, infatti, utilizzare prodotti non troppo aggressivi, adatti al nostro capello ed utilizzare una volta a settimana una maschera nutriente. Il periodo dell’anno in cui i capelli si rovinano di più, infine, è proprio l’estate. Mare e montagna, infatti, rendono il capello secco e spento. L’ideale, dunque, è spuntarli regolarmente e proteggerli con prodotti specifici dalle radiazioni solari e dell’acqua di mare e piscina.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prodotti e trattamenti per eliminare le doppie punte