Ricci perfetti e senza crespo? E’ facilissimo e naturale, con il plopping

Una tecnica anti crespo semplice ma efficace per avere onde e ricci definiti e morbidissimi

Foto di Sophie Alice Pensavalle

Sophie Alice Pensavalle

Beauty Consultant e Content Creator

Skincare expert e consulente beauty, sui miei canali troverai una guida pratica per approcciarsi al mondo della skincare o per approfondire il tema.

Come avere capelli ricci ma non crespi? È un dilemma che torna in ogni stagione. Passata l’estate, che ci ha visto affrontare umidità e salsedine, ora andiamo incontro a un clima ballerino spesso umido, e il rischio di veder vanificati i nostri sforzi alle prime gocce di pioggia è concreto. Ricci e onde promettono di essere tra gli hair style più amati di sempre, specie se naturali dunque apprendere i trucchi per realizzarli in modo impeccabile è un must.

Per realizzare onde e ricci senza crespo prova la tecnica del plopping, è amatissima dagli web addicted e semplice da realizzare, oltre che molto efficace. Per realizzarla servono semplicemente un balsamo per capelli senza risciacquo o una crema per capelli, magari specifica anti-crespo, e una vecchia t-shirt di cotone a maniche lunghe. Indispensabile avere un po’ di tempo a disposizione, almeno qualche ora, dunque non testare il plopping quando hai solo una mezz’ora prima di uscire!

Cos’è?

Il plopping è una tecnica che ti consente di ottenere un riccio super definito, idratato ed elastico senza ricorrere a troppi prodotti, sfruttando l’umidità dei capelli appena lavati e i fattori di un buon balsamo. In questo modo, oltre ad evitare il crespo, faciliterai la cura di capelli ricci e molto ricci favorendone una crescita sana.

Il procedimento step by step

Per realizzare il plopping, inizia lavandoti i capelli con il tuo solito shampoo, assicurandoti che sia adatto al tuo cuoio capelluto e al tuo tipo di chioma e poi tamponali delicatamente con un asciugamano per eliminare l’eccesso d’acqua, mi raccomando senza strofinare o frizionare, nè sfregare i capelli tra loro.

A questo punto, applica la tua crema o il tuo balsamo/maschera leave-in su tutta la lunghezza dei capelli pettinandoli solo con le dita. Ti consiglio di evitare le radici, rischierai di appesantire i ricci e sporcare i capelli appena lavati. All’attaccatura della testa i ricci sono sempre più fitti e sani perché sono appena nati, non è necessario riempirli di prodotti.

Una volta terminato questo procedimento stendi la t-shirt su una superficie piana, ad esempio il tuo letto o un tavolo, con l’apertura del collo verso il basso. A testa in giù, appoggia delicatamente alla t-shirt i capelli in modo che si arrotolino su se stessi. Molto importante a questo punto assicurarsi che i ricci si arrotolino verticalmente verso la testa e che non vengano piegati “piatti”, proprio come se li stessi ravvivando con le mani a testa in giù.

Infine, appoggia anche la parte alta della testa alla t-shit, prendi il suo orlo inferiore e portalo a coprire la nuca, poi solleva le maniche e realizza una sorta di turbante legandole dietro la testa.

Non ti resta che attendere qualche ora o eventualmente anche tutta la notte. Sciolto il turbante, pettina i capelli con le dita e sei pronta.

Effetto finale e consigli

Perché il plopping dia un buon risultato è necessario che i capelli siano umidi ma non fradici, se non è sufficiente tamponare i capelli e preferisci chiuderli meno bagnati attendi qualche minuto o avvolgi la testa in un asciugamano per assorbire tutto l’eccesso di acqua prima di procedere allo step del balsamo.

Applicare quest’ultimo è fondamentale, genererà una guaina idratante e protettiva attorno ai tuoi ricci riducendo il crespo e lasciandoli lucidi ed elastici. Senza il balsamo o la maschera, una volta completamente asciutti si apriranno ritornando caotici e secchi.

Se non lavi i capelli tutti i giorni, puoi mantenere questa piega il più a lungo possibile riposizionando i tuoi ricci nella maglietta come appena lavati. Eviterai di stropicciarli con lo sfregamento sul cuscino e di spargere prodotto sporcando la federa.

In generale, dormire con i capelli protetti da una maglietta di cotone o una cuffia di seta ne migliora la salute, è un’abitudine che puoi adottare sempre, anche se non fai plopping.

Non pettinare mai i capelli ricci, oltre a renderli crespi e voluminosi rischi di danneggiarli o spezzarli. Se senti il bisogno di passare qualcosa, scegli un pettine a denti molto larghi e, sotto la doccia insieme ad un balsamo distrincante, passi delicatamente lo strumento per dipanare i nodi.

Le alternative

Se il plopping non fa per te, non ami i capelli umidi a lungo o non hai tempo per il processo puoi tentare diverse tecniche alternative per mantenere comunque i tuoi ricci definiti e morbidi. Metodi come l’inverter, facilmente realizzabile con del balsamo e una bacinella di consente di avere la definizione e l’idratazione ricercati. Puoi poi asciugare i capelli con un diffusore a bassa temperatura e terminare con una spuma per fissarli.

Ci sono diversi tutorial online su questo ed altri metodi utili e divertenti che puoi provare, divertiti a cercare quelli che fanno più al caso tuo. Ogni riccio è diverso e potresti scoprire tecniche favolose per renderli perfetti!