Verissimo, Fiordaliso e il ricordo della madre: “La vita mi ha spezzato in due”

Fiordaliso ha raccontato a "Verissimo" il dolore lancinante della perdita della madre Carla, alla quale era legatissima

Un’artista dalla voce unica, che ha fatto la storia della musica italiana: Fiordaliso è stata tra gli ospiti di Verissimonel salotto di Silvia Toffanin.

La cantante oltre a ripercorrere i successi di quarant’anni di carriera, ha parlato della madre Carla, che è scomparsa lo scorso marzo a causa del Covid:

Ho sempre pensato di essere una donna forte, da quando ho 15 anni ho preso in mano la mia vita, ho avuto degli intralci, come tutti. Quest’anno però la vita mia ha spezzato in due. Una cosa fuori di testa: ho subito quello che hanno subito tanti italiani, il Covid.

La donna aveva 85 anni: pur consapevole dell’età della madre, la perdita è stata dolorosissima per Fiordaliso, che non ha potuto dare un ultimo saluto alla madre. Una volta ricoverata infatti, la donna non è più uscita dall’ospedale:

Per quindici giorni non l’ho più vista. Noi eravamo sempre in contatto con l’ospedale. Quello che ha sopportato mia madre è una della cose più atroci che ci possono essere. La solitudine e forse pensare di essere stata abbandonata. Non so nella sua testa cosa può aver pensato.

Fiordaliso ha raccontato un episodio molto toccante: durante la sua ultima telefonata con la madre lei è riuscita solo a dirle, con un filo di voce, che se ne stava andando: “È una cosa che non riesco a metabolizzare, che non riesco a mandare giù”. Poi il funerale veloce, solo con i fratelli e il padre, per darle un ultimo saluto:

Sai io ne parlo volentieri perché lei sarebbe solo felice che ne sto parlando a tutta Italia. Ora tutte le sue amiche la stanno vedendo in tv, era una donna bellissima, divertente e finalmente io la celebro parlandone a tutti.

Fiordaliso ha rivelato alla Toffanin, in lacrime, una casualità che ha interpretato come un segnale, un ultimo regalo della madre: il giorno dell’intervista infatti è caduto proprio il giorno in cui la donna compiva gli anni. Poi la cantante ha parlato anche del rapporto con il padre Auro, che in famiglia chiamano affettuosamente “l’alieno”: “Lui è attivissimo, è sui social, ha il telefono più moderno del mio”.

Ovviamente ha anche confessato il momento in cui gli hanno comunicato della scomparsa della moglie: “Lui era ricoverato, glielo abbiamo detto quando è tornato a casa. Secondo me se lo aspettava, lui tiene tutto dentro, è un guerriero, è uno forte, che combatte: è lui che fa da badante a me!”. Infine, la parentesi felice della sua esperienza di nonna, con la nipotina Rebecca Luna:

È importante per me lei, è come se fosse una figlia, ma io la faccio solo divertire. Del resto sono una nonna rock, sono una nonna un po’ strana!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verissimo, Fiordaliso e il ricordo della madre: “La vita mi ha s...