Temptation, parla un corteggiatore: la parole (tenerissime) per Manila

Il tentatore Alessandro Usai ha dedicato delle parole dolcissime a Manila Nazzaro dopo Temptation Island

L’ottava edizione di Temptation Island ha portato con sé un’incredibile quantità di emozioni. E, per farlo comprendere in maniera ancor più chiara è arrivata una dolcissima dedica da parte del corteggiatore Alessandro Usai a Manila Nazzaro.

Per chi si fosse perso le puntate di Temptation, Manila Nazzaro e Anna Boschetti sono agli antipodi: la prima, pur essendo arrivata nel villaggio dei single insoddisfatta della sua relazione, è sempre rimasta elegante e non si è mai spinta troppo oltre nel rispetto del compagno, Lorenzo Amoruso. I due si sono confrontati e hanno raggiunto un accordo dichiarando di amarsi: il loro rapporto di coppia è stato definito come esemplare, ricevendo il plauso della quasi totalità del pubblico.

La Boschetti, invece, ha attuato una strategia che non è piaciuta ai più: per spingere il compagno Andrea Battistelli ad avere un figlio con lei si è avvicinata a un single, Carlo Siano, e ha apertamente criticato il compagno provocando, tra gli altri, anche le ire del compagno di Manila Nazzaro, divenuto estremamente protettivo nei confronti di Andrea. Il loro falò di confronto, dal quale sono usciti insieme è stato aspramente criticato.

Alla luce di tutto questo, come abbiamo già accennato, le parole al miele che Alessandro Usai ha dedicato a Manila sembrano essere tanto un elogio alla Nazzaro. Il single ha deciso, in prima battuta, di ringraziare Manila:

Grazie infinite per aver sopportato la mia pressione che ti ha portato al limite. Ma so che eri la persona più adatta per poter scherzare in quella maniera. È stato un viaggio nei sentimenti anche per noi; un viaggio che ci fa tornare cambiati, un viaggio che ci ha aperto gli occhi su tante cose.

Poi, arriva il punto cruciale, che fa riflettere sulla presunta strategia adottata dalla Boschetti che continua a far discutere tutti sui social:

Abbiamo trovato donne fidanzate che ci hanno fatto capire di cosa ha realmente bisogno e di cosa non ha bisogno una relazione sana. Ci hanno fatto capire che ci sono insicurezze difficilissime da superare e che la gelosia è possesso ed il possesso non è amore. […] L’amore funziona bene solo quando si cammina pari passo uno accanto all’altro e nessuno dei due vuole stare davanti.

Una cosa è da precisare: tra momenti top e flop questa edizione di Temptation Island sembra aver portato alla luce il lato più umano – e purtroppo spesso non positivo – dei rapporti di coppia. Tutti i partecipanti hanno dato al pubblico un preciso insegnamento e se è vero che a brillare sono stati Manila e Lorenzo, è altrettanto vero che anche chi ha fallito è un esempio. Da non imitare, ma pur sempre un esempio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Temptation, parla un corteggiatore: la parole (tenerissime) per Manila