Clizia Incorvaia smentisce Scamarcio. E accusa Sarcina

Ora è il turno di Clizia Incorvaia: l'influencer fa una confessione sorprendente sul tradimento di cui l'accusa Francesco Sarcina

Il triangolo amoroso dell’estate continua ad avvincere il pubblico: stiamo parlando della questione riguardante Francesco Sarcina, Clizia Incorvaia e Riccardo Scamarcio, una vicenda fatta di tradimenti e pesanti accuse.

Il caso è esploso nei giorni scorsi, quando il cantante delle Vibrazioni ha confessato di essere stato tradito dalla sua ex moglie, e non con una persona qualunque, bensì con il suo migliore amico (e testimone di nozze!) Riccardo Scamarcio. Le sue parole avevano dato il via ad una sfilza di indiscrezioni che ancora oggi riecheggiano sul web.

Non si è fatta attendere una prima risposta della Incorvaia, che però non aveva dissipato tutti i dubbi. E la reazione di Scamarcio, a sua volta, aveva destato numerose perplessità sulla veridicità della vicenda. Ora è di nuovo Clizia a parlare, e non si risparmia. La bella influencer, in un’intervista pubblicata sul Corriere della Sera, accusa il suo ex marito di aver cercato di farla passare per una traditrice e l’attore di averle dato della bugiarda. A suo dire, i due uomini – che sono grandi amici – si sarebbero dati manforte l’un l’altro per difendersi, facendo fronte comune contro di lei.

Il primo affondo è proprio contro Scamarcio: Lui dice che mi sono inventata tutto e che fra noi non c’è stato mai niente? Mi fa sorridere questa solidarietà maschile. E mi spiace che, mentre il mio ex marito Francesco Sarcina mi voglia far passare per la protagonista della Lettera Scarlatta, il signor Scamarcio mi voglia far passare per bugiarda” – ha esordito Clizia.

Riccardo aveva infatti rivelato che tra lui e la Incorvaia non c’è mai stato niente, ma la donna non ci sta e finalmente rivela la (sua) verità: “Io ero separata. Era dicembre e Francesco si stava facendo la sua vita. Ho incontrato Riccardo a casa sua, in amicizia, e c’è stato un bacio, di cui ci siamo pentiti subito dopo. Non siamo stati a letto insieme, ci siamo subito ritratti”.

Questo fugace bacio non ha avuto alcuna conseguenza nell’immediato futuro, confessa Clizia: È successo in un momento forse di fragilità, ci siamo riavuti subito, per me non ha contato nulla e per lui nemmeno”. Solo che in seguito lei e Sarcina si sono riavvicinati, fino a quando, a Pasqua, non è stata costretta a rivelare quello che era accaduto.

Ed eccoci arrivati ad oggi, tra continui botta e risposta che infiammano la nostra estate. Le ultime parole della Incorvaia sono brucianti: “Il nodo è che io non volevo stare con un uomo machilista e che lui non sopporta di essere stato lasciato, e che l’amico, gli dà manforte. È la solita, brutta, storia di gettare melma su una donna che non deve aver diritto di essere felice”.

Clizia Incorvaia smentisce Scamarcio. E accusa Sarcina