Che fine ha fatto Anna Mazzamauro

Nata a Roma nel 1938, l'attrice, storico volto della Signorina Silvani, ha lavorato soprattutto in teatro

Nata a Roma il 1° dicembre 1938, Anna Mazzamauro è uno dei volti più celebri del cinema italiano. La sua carriera ha avuto inizio negli anni ’60 sul palcoscenico teatrale: la Mazzamauro ha mosso i primi passi nel mondo della recitazione sul palco del Teatro Carlino, da lei stessa fondato nella capitale e andato distrutto da un incendio nel 1968.

All’anno precedente, ossia il 1967, risale il suo esordio sul grande schermo con la pellicola Pronto… c’è una Giuliana per te, film del regista Massimo Franciosa. A regalarle la fama definitiva ci ha pensato però Fantozzi, il film che, nel 1975, ha dato il via alla saga del ragioniere più famoso d’Italia.

Scelta da Paolo Villaggio per il ruolo della Signorina Silvani, la Mazzamauro ha portato sul grande schermo questo personaggio fino al 1999. Non tutti sanno che l’attrice si presentò ai provini per un altro ruolo, ossia quello di Pina, la consorte del ragioniere Ugo.

Amante soprattutto del teatro e con alle spalle diverse presenze in produzioni televisive – la prima risale al 1966 e a un episodio della serie Le Inchieste del Commissario Maigret – Anna Mazzamauro è stata sposata con lo scenografo Bartolomeo Scavia, suo coetaneo. I due sono genitori di Guendalina, nata nel 1970.

La Mazzamauro – che non ha mai avuto rapporti distesi con Paolo Villaggio – ha problemi all’orecchio da quando, nel 2015, sul set del film Poveri ma Ricchi di Fausto Brizzi, è stata strattonata e colpita da un altro attore, alla cui battuta si era sovrapposta durante le riprese della pellicola.

Appassionata di pianoforte e con un passato di studi presso istituti religiosi – ha raccontato questa fase della sua vita, della quale non conserva un ricordo piacevole, nel salotto di Vieni da Me nel dicembre 2019 – Anna Mazzamauro non è presente su Instagram ma ha una pagina ufficiale su Facebook.

Come già accennato, il grande amore dell’attrice è il teatro (dopo l’incendio del Carlino e a seguito del fallimento della compagnia ad esso legata non ha certo abbandonato questo mondo). Il suo ultimo lavoro è lo spettacolo Belvedere – Due Donne per Aria, pièce di cui è sia protagonista (assieme all’attrice ed ex concorrente di Pechino Express Cristina Bugatty), sia autrice.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Anna Mazzamauro