Adriano Pappalardo, il figlio Laerte rompe il silenzio dopo il malore e svela come sta

Dopo il malore, Laerte, il figlio di Adriano Pappalardo rompe il silenzio e su Facebook svela come sta

Laerte Pappalardo rompe il silenzio dopo il malore e il ricovero in ospedale, svelando come sta. Il figlio di Adriano Pappalardo ha pubblicato un messaggio su Facebook per tranquillizzare i fan e gli amici, preoccupati per la sua salute. Il 44enne si trovava nel Cilento, a Marina di Camerota, per effettuare le riprese di uno spot, quando si sarebbe sentito male. A soccorrerlo il padre, che avrebbe chiamato anche i soccorsi. La notizia del malore di Laerte, avvenuto alle 22,30, aveva preoccupato molto i fan, in seguito l’attore era stato trasportato presso di San Luca di Vallo della Lucania.

Da subito era stato chiaro che le condizioni di Laerte non erano gravi e nelle ultime ore il figlio di Adriano Pappalardo ha deciso di rompere il silenzio. “Ho passato veramente un brutto quarto d’ora! – ha scritto il 44enne su Facebook -. Ringrazio tutti per l’interessamento e vi voglio bene. Ci tengo a ringraziare soprattutto tutti i medici del pronto soccorso del presidio Ospedaliero “San Luca” di Vallo Lucania per la loro professionalità e simpatia in questo momento molto duro per loro! Grazie, grazie, grazie”.

Una brutta avventura, quella vissuta da Laerte, che per fortuna è finita bene. Accanto a lui il padre Adriano e la madre Lisa Giovagnoli, a cui è legatissimo. L’attore da diverso tempo è fidanzato con Laura de Gaetano, account manager con cui condivide la passione per viaggi e motori e che compare spesso sul suo profilo Instagram. Laerte ha alle spalle anche un matrimonio con Selvaggia Lucarelli, conosciuta negli studi dell’Isola dei Famosi, da cui ha avuto il figlio Leon.

Non è la prima volta che la famiglia Pappalardo fa i conti con un brutto spavento. Qualche anno fa infatti Adriano fu protagonista di un brutto incidente mentre praticava parapendio, come aveva raccontato di recente a Vieni da Me di Caterina Balivo. All’epoca l’artista aveva rischiato molto, ma si era salvato, nonostante fratture multiple e una grande paura. “Ho la passione per il volo e faccio parapendio – aveva ricordato -. Una volta, prima di un lancio, non mi sentivo sicuro, ma mi sono lanciato lo stesso. A sette metri dal terreno, un’ala è andata sotto vento e mi sono schiantato sul terreno battuto. Ho avuto delle costole rotte e un ematoma alla testa. Ho rischiato di brutto, sono miracolato. Era il giorno dell’anniversario della morte della mia mamma, è lei ad avermi protetto”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Adriano Pappalardo, il figlio Laerte rompe il silenzio dopo il malore ...