Vasco Rossi, il figlio Lorenzo: “Decisi di conoscere papà a 14 anni”

Lorenzo, il figlio di Vasco Rossi, racconta la sua infanzia e il primo emozionante incontro con il padre

Crescere con un cognome del genere, per quanto comune, non è stato affatto semplice: Lorenzo Rossi Sturani è il secondogenito del grande Vasco, uno dei principali cantautori rock degli ultimi decenni. Non ha mai vissuto davvero il calore di una famiglia, quando era piccino. Ma dal papà ha ereditato una gran voglia di essere libero.

In una lunga intervista rilasciata a Leggo, il figlio di Vasco Rossi ha deciso di raccontare la sua infanzia e il suo riscatto, lontano – seppur in qualche modo vicino – alla figura “ingombrante” di suo padre. “Da piccolo non ho mai avuto una famiglia e non sapevo neanche come costruirmela” – ha rivelato Lorenzo, parlando degli anni della sua gioventù trascorsi nella sua cittadina natale, in provincia di Ferrara. È stato proprio in quel periodo che è nato il suo hobby: “Ero in un momento traumatico, senza amici, senza famiglia, mio padre non era ancora nella mia vita, mia madre aveva i suoi problemi. Ascoltare la radio giorno e notte era la mia compagnia”.

E così, la sua passione l’ha portato davanti ai microfoni di Punto Radio – una coincidenza incredibile, dal momento che si tratta proprio della stazione radiofonica fondata dal mitico Blasco. Tuttavia, Lorenzo non stava cercando di ripercorrere le orme di suo padre: “È l’ultima cosa a cui ho pensato, non volevo seguire nessuna strada. Ero affascinato dalla libertà di parlare e di non provare imbarazzo nel farlo davanti a tante persone”. Oggi è uno speaker e ha il suo programma a Radio 1909 di Bologna, ma questa è l’unica concessione che ha voluto regalare a se stesso per quanto riguarda il mondo dello spettacolo: “Non canto e non suono, non ho mai avuto quella vocazione. Sono sempre stato lontano da qualsiasi palco musicale o televisivo”.

Lorenzo è cresciuto senza una figura paterna accanto. La mamma Maria Gabriella Sturani – proprio quella famosa Gabri cui Vasco dedicò una splendida canzone – è stata il suo unico punto di riferimento. Eppure, non rimprovera niente a suo padre: “Mai stata rabbia. C’era solo la volontà, a 14 anni, di volerlo conoscere. Anzi, c’era molta gioia”. Di quel primo incontro, Lorenzo ha dolcissimi ricordi: “È stato emozionante, non ricordo cosa ci siamo detti, ma è stato molto bello”. Negli anni seguenti, la sua vita non è stata facile.

Ci sono stati alti e bassi, momenti di grande difficoltà nei quali è arrivato addirittura a chiedersi che senso avesse la sua vita. Ma alla fine Lorenzo ha trovato la felicità che aspettava da tempo, ed è oggi un uomo sereno: “Da quando ho trovato la mia compagna ed è nata mia figlia, ho capito il senso della vita. Sono un papà, un marito che vuole dare tutto quello che non ha ricevuto da piccolo, presenza, amore e tanta continuità”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vasco Rossi, il figlio Lorenzo: “Decisi di conoscere papà a 14 ...