“Oggi compro dei fiori a Laurina” la dedica di Vasco al suo grande amore

Vasco Rossi fa gli auguri alla moglie Laura, accanto a lui da oltre 30 anni. “Ancora oggi ogni volta che la guardo provo un gran senso d’amore”

“Laura aspetta un figlio per Natale” cantava Vasco nel 1988, dedicandola alla donna che aveva conosciuto un anno prima e gli aveva fatto venir voglia, per la prima volta di metter su famiglia. Lei era Laura Schmidt, nata a Milano da padre tedesco, presentata a Vasco dal suo grande amico Massimo Riva, di soli 17 anni. La loro relazione era stata da subito qualcosa di scandaloso (lui aveva il doppi degli anni), ma nel 1991 Laura aveva davvero dato un figlio alla rock star, Luca, il primo cercato, non capitato per caso, come per Lorenzo e Davide.  Oggi, a 33 anni di distanza, Vasco “ogni volta che la guarda prova ancora un gran senso d’amore” e su Instagram le fa una dolcissima dedica per il suo compleanno.

Accanto a un loro collage di foto, il rocker scrive:

Oggi vado a comprare dei fiori😉
Per la Laurina…
Perché è il suo compleanno 🎂🥳🤩🥳😍

“Ho capito che Laura era perfetta per me? Quando mi sono reso conto che potevo guardare la Tv con lei seduta a fianco. Non ci ero mai riuscito con nessuno perché non mi sentivo libero di cambiare canale quando mi pareva. Con Laura no: non mi frega niente di farlo perché so che a lei non frega niente che io lo faccia” racconta al giornalista che lo ha incontrato nella sua casa di Zocca “Dal nostro amore è nato nel 1991 Luca. Lei lo voleva e io anche. Visto che ero diventato padre due volte senza averlo chiesto, volevo provare a metter su famiglia. Per uno come me era la scelta più controcorrente e spericolata: una sfida.”.
Ancora oggi il loro rapporto non sembra avere problemi, e senza vergogna l’uomo dalla vita spericolata afferma “Ancora oggi ogni volta che guardo la sua faccina provo immediatamente un gran senso d’amore”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“Oggi compro dei fiori a Laurina” la dedica di Vasco al suo grande...