Laura Pausini conquista il Nastro d’Argento: Io Sì trionfa ancora

Una Laura Pausini inarrestabile ottiene l'ennesimo premio per Io Sì (Seen) dopo il prestigioso Golden Globe

Un altro, grande riconoscimento per Laura Pausini. Dopo il Golden Globe, la candidatura al Premio Oscar e al David di Donatello, l’artista romagnola conquista anche il Nastro d’Argento, assegnato per Io Sì (Seen). Il brano, scritto in lingua originale da Diane Warren, è il tema principale di La Vita Davanti A Sé di Edoardo Ponti, pellicola che ha segnato il ritorno davanti alla macchina da presa di Sophia Loren.

La neo-vincitrice, che sta vivendo un anno d’oro dal punto di vista professionale, non ha nascosto l’entusiasmo per quest’ennesimo traguardo che desidera anche trasformare in un punto di partenza per il rinnovo e il rilancio dell’intero comparto cinematografico, in sofferenza dopo oltre un anno di pandemia:

“Un altro riconoscimento per IO SI/Seen a cui devo dire grazie, davvero. Per tutte le emozioni e le soddisfazioni che mi ha dato, anche internazionali. Ma grazie anche per le montagne russe che mi ha fatto vivere in questo anno cosi strano per tutti. Dal profondo del cuore mi auguro che tutto, anche il Nastro D’Argento per cui sono davvero orgogliosa, contribuisca a dare un’ulteriore spinta al nostro cinema da sempre tanto ammirato in tutto il mondo”.

L’artista italiana più amata nel mondo segna così un nuovo punto nella sua lunga e brillante carriera, iniziata quasi in sordina con la vittoria al Festival di Sanremo con La Solitudine. Di quella ragazza timida e alle prime armi è rimasta la voce potente e cristallina, ma la strada percorsa l’ha portata a toccare vette altissime e a calcare i palchi più prestigiosi del mondo.

Il Nastro d’Argento non è che un’altra conferma di quella che è ancora una carriera nel pieno della sua brillantezza e che ha ancora molto da regalare al pubblico, che però avrebbe sperato in una vittoria agli Oscar nei quali però è stata presente con una straordinaria esibizione per l’opening della cerimonia di premiazione.

A un passo dalla vittoria del David di Donatello, poi andato a Checco Zalone per Immigrato, Laura Pausini ha potuto festeggiare la vittoria della statuetta assegnata a Sophia Loren per La Vita Davanti A Sé, che l’ha fortemente voluta per la colonna sonora del film trasmesso su Netflix da dicembre 2021.

Non solo. Sophia Loren ha creduto in lei e nella potenza di una canzone in italiano, riscritta sulla base in inglese di Diane Warren proprio da Laura Pausini e da Niccolò Agliardi. Il brano è stato eseguito in italiano anche sulla terrazza del Dolby Theater di Los Angeles, conquista non trascurabile per la nostra lingua che ha varcato i confini nazionali andando oltre la lirica e facendosi apprezzare con i versi di una canzone pop.

Laura Pausini il post su Instagram

Laura Pausini, il post su Instagram

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Laura Pausini conquista il Nastro d’Argento: Io Sì trionfa anco...