“Mia figlia mi ha guarito”: Laura Freddi, il dolore un lontano ricordo. Ed è pronta alle nozze

Laura Freddi ha raccontato la sua maternità come una vera rinascita: il dolore è soltanto un lontano ricordo e si prepara alle nozze con Leonardo

L’arrivo di un figlio ti cambia la vita, su questo non c’è alcun dubbio. Ma per Laura Freddi questa frase cela molto più di quanto si possa pensare. La showgirl, che ha iniziato la sua carriera tra le ragazze di Non è La Rai, ha vissuto la maternità non solo come un sogno che si avvera, ma soprattutto come una rinascita e un prezioso dono che le ha permesso di dire per sempre addio a quel dolore che da tempo ormai aveva preso possesso del suo corpo e della sua mente. E oggi a 50 anni, fiera mamma della piccola Ginevra, spera finalmente di poter coronare un altro grande sogno: pronunciare il fatidico Sì con il suo amore, Leonardo.

Laura Freddi, la maternità come una rinascita

Non lo aveva mai nascosto, anche in passato quando era tra i volti immancabili della televisione italiana. Laura Freddi ha sempre avuto il sogno di costruire una bella famiglia e di diventare mamma, ma i problemi non sono mancati e purtroppo a lungo ha dovuto rinunciarvi. Il primo grande ostacolo è stato l’aborto spontaneo, quando era ancora sposata con Claudio Casavecchia, che le ha fatto perdere il suo bambino al terzo mese di gravidanza. Il dolore per quella perdita era stato talmente grande e intenso da scoraggiarla e indurla a non provarci più: “Non ce l’avrei fatta a reggere quel dolore ancora”, aveva detto. E, purtroppo, come spesso accade un evento tanto grave ha messo alla prova anche lo stesso matrimonio con Claudio che, in breve, si è concluso a causa di litigi e incomprensioni.

L’incontro con Leonardo D’Amico, poi, ha cambiato tutto. Proprio con il grande amore della sua vita nel 2018 ha dato alla luce Ginevra, arrivata quando ormai si era estinta ogni speranza di diventare mamma. Che ne sia letteralmente innamorata non è un segreto, ma stavolta la Freddi ha raccontato a DiPiù come per lei Ginevra sia stata la “cura” per il suo dolore: “Mia figlia mi ha guarito” ha detto, spiegando che qualche tempo prima le era stata diagnosticata l’endometriosi e che i medici le avevano sconsigliato di avere un bambino.

Troppi dolori, cicli insopportabili e l’assunzione costante di antidolorifici. Il quadro non era dei migliori ma Laura Freddi si ritiene una “miracolata”: dopo il parto, infatti, tutto questo ha avuto fine. Un evento piuttosto raro e che riguarda soltanto una piccolissima percentuale di donne con l’endometriosi, come ha spiegato anche Giorgia Soleri, che convive da ragazzina con questa malattia e si batte affinché ne vengano riconosciuti la gravità e il diritto alle cure.

Laura Freddi sposa (finalmente) Leonardo

Adesso Laura Freddi può godersi Ginevra e il suo Leonardo in totale serenità. Ma c’è ancora un piccolo “conto in sospeso” che spera di poter saldare: il matrimonio. La showgirl avrebbe dovuto già sposarsi nel 2020, poi le nozze sono state rimandate nel 2021 a causa della pandemia e della conseguente emergenza sanitaria (come è accaduto a tante coppie), ma finalmente i tempi sembrano maturi (e più tranquilli) per la cerimonia che ha sempre sognato.

Tutto per coronare il suo sogno d’amore con Leonardo, ma anche per la dolce Ginevra che esprime continuamente il desiderio di vedere mamma e papà all’altare come una principessa con il suo principe. L’attesa sembra finita e le tanto anelate nozze si terranno la prossima primavera.