Gabriel Garko: “Sono gay da sempre”. E lancia una frecciatina alla Arcuri

Un anno e mezzo fa, la rivelazione davanti alle telecamere: oggi Gabriel Garko non si nasconde più e parla senza filtri della sua omosessualità

Lo abbiamo amato quando, per esigenze di “copione” (ma questo lo abbiamo scoperto solo in un secondo momento), si mostrava al pubblico come un duro e puro, un vero sciupafemmine. Ma lo abbiamo amato molto di più quando è emerso finalmente il suo vero volto: Gabriel Garko ha smesso di indossare la maschera che gli era stata cucita addosso ormai tanti anni fa, e ora getta via anche le ultime tracce di un passato che, in fondo, non gli è mai appartenuto.

Gabriel Garko, le sue confidenze sull’omosessualità

La sua vita è cambiata completamente quando, all’incirca un anno e mezzo fa, Gabriel Garko ha preso quella difficile decisione. Preparandosi a dire addio al ruolo di gran conquistatore che si era venuto a creare negli anni, l’attore è entrato come ospite nella Casa del Grande Fratello Vip per parlare con Adua Del Vesco, la sua ex fidanzata. E finalmente ha raccontato la sua verità, quella che aveva sempre tenuto per sé, protetta nel più profondo del suo intimo. Svelando al mondo intero la sua omosessualità, ha iniziato pian piano a scardinare quello che è stato il suo passato, ovvero ciò che si è palesato come una mera costruzione.

Sì, perché le sue innumerevoli love story che hanno popolato le prime pagine delle riviste per tanto tempo non sono state altro che finzioni. In una lunga intervista rilasciata al settimanale Oggi, finalmente Garko si libera dell’ingombrante facciata da Casanova, ammettendo di essere sempre stato gay. “Desideravo uscire, divertirmi, avere un compagno. Ma non puoi perché devi mantenere il personaggio che è il tuo opposto” – rivela Gabriel – “È durata 30 anni questa condanna: quasi un ergastolo… Un giorno mi sono guardato allo specchio, e al posto della mia faccia ho visto la copertina di un rotocalco che celebrava uno dei miei amori inventati“.

Fino a quel momento, la sua vita non era stata affatto facile. L’attore aveva dovuto tenere nascosta la verità, indossando una maschera ogni volta che si trovava in pubblico (e non solo). Anche per questo motivo, 17 anni fa aveva acquistato una villa a Zagarolo, dove poter essere semplicemente se stesso. Vi aveva trascorso momenti felici assieme a Riccardo, il suo partner dell’epoca, ma non aveva mai smesso di nascondersi. Ora non deve più farlo: quella lettera letta al GF Vip lo ha gettato in pasto all’opinione pubblica, e contro ogni sua aspettativa ha scoperto di poter essere accettato per quello che è davvero, senza più menzogne.

Gabriel Garko, la frecciatina a Manuela Arcuri

Se Gabriel Garko non ha più remore ad ammettere di essere sempre stato gay, ci sono ancora voci contrastanti. Una spicca più di tutte: quella di Manuela Arcuri, che continua a sostenere come la loro storia d’amore sia stata vera e passionale. I due sono stati insieme per diverso tempo, ma alla luce delle parole dell’attore appare chiaro come quella relazione fosse solamente una copertura. “Non si è ancora liberata da certi condizionamenti. Spero lo faccia presto” – ammette Garko, lanciando una frecciatina alla sua collega.

Oggi Gabriel è sereno, finalmente innamorato (davvero) alla luce del sole: da poco più di un anno ha ritrovato il sorriso accanto al suo compagno Matia, un uomo misterioso di cui si sa davvero pochissimo, se non che è lontano dal mondo dello spettacolo. “La persona giusta è accanto a me” – aveva detto un po’ di tempo fa, lasciandosi andare ad una rara e dolcissima dichiarazione d’amore.