Emma si confessa per la prima volta: “Non ho voluto mostrare il mio dolore”

Emma si racconta a cuore aperto e confessa come ha affrontato i momenti più duri della sua vita

I suoi singoli risuonano in radio, ovunque vada è riconosciuta e apprezzata. Emma Marrone non è più solo la ragazza che è riuscita a vincere Amici, ma è una cantante e una donna di successo che riesce sempre a dimostrare la sua forza. Un esempio e un faro nella notte, in un mondo in cui le donne devono combattere per potersi affermare.

Il suo percorso, però, non è stato tutto rose e fiori come potrebbe sembrare a chi poco la conosce. I sacrifici, la passione per la musica, la lotta contro una malattia dura da affrontare, hanno caratterizzato la sua vita. Intervistata da Vanity Fair, Emma Marrone, si è raccontata a cuore aperto, confidando paure e speranze. Lottare contro la malattia, un tumore all’utero e alle ovaie che l’ha colpita all’età di 25 anni, non è stato certo facile. Quando le viene chiesto chi l’ha aiutata a superare i momenti più bui, quando il male è ritornato, la sua risposta mette in mostra tutta la sua sincerità:

Non vorrei sembrare presuntuosa, però io. Per quanto le persone ti dimostrino amore, dalla famiglia ai tuoi migliori amici, sei tu che devi fare i conti con te stessa. Quindi è stata la mia testa, il modo in cui mi sono posta all’inizio nei confronti di tante situazioni. Sono una combattiva, una riflessiva, ho sempre cercato di vedere il bicchiere mezzo pieno, mai mezzo vuoto.

Un pensiero, però, va anche a chi, nei momenti più duri, l’ha sostenuta. In particolare, parlando di sua madre, Emma ha confessato:

Ho visto la mia mamma, per la prima volta, piccola. Neanche a mia madre ho fatto vedere quanto dolore veramente provassi. Dopo l’intervento sono scesa subito dal letto per far vedere alla mia famiglia che c’ero, che ero in forma e che andava tutto bene.

Ma ciò che caratterizza Emma non è la malattia, bensì la grinta e il coraggio di dire tutto ciò che pensa, anche al costo di sembrare impopolare. Spesso, infatti, la cantante è stata attaccata sui social per via delle sue esternazioni.

Io sono sempre stata così: libera. Se non dico quello che penso vado a dormire con il mal di pancia la sera. Preferisco buttare fuori invece che tenermi tutto dentro perché poi ci si ammala. Si vive una volta sola e voglio dire sempre quello che penso, perché magari, un domani, sarà di buon esempio per qualcun altro.

Le parole di Emma, dette, ancora una volta, con estrema schiettezza, dimostrano quanto sia cresciuta e maturata, ma anche quanto sia rimasta la stessa. Un’artista, ma soprattutto una donna, che non si può far altro che ammirare.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Emma si confessa per la prima volta: “Non ho voluto mostrare il ...