Che fine hanno fatto i Neri per Caso

Il gruppo salernitano torna sul palco di Sanremo nel 2021: ecco cosa fanno oggi i Neri per Caso

La loro splendida canzone Le Ragazze, intonata a cappella sul palco dell’Ariston ormai più di 25 anni fa, aveva conquistato tutti: i Neri per Caso hanno poi avuto una brillante carriera, lavorando accanto a grandissimi artisti della musica italiana. Negli ultimi tempi, di loro si è sentito parlare un po’ meno. Che fine hanno fatto?

I Neri per Caso nascono ufficiosamente agli inizi degli anni ’90, esibendosi in un primo momento solo in alcuni locali di Salerno. La formazione originaria vedeva la presenza dei fratelli Gonzalo e Domenico Caravano, dei loro cugini Ciro e Diego Caravano, nonché di Mario Crescenzo e Massimo de Divitiis: proprio per celebrare i loro cognomi (ed evidenziare i forti legami di parentela che univa la maggior parte di loro), la band aveva scelto inizialmente il nome di Crecason – l’acronimo di Crescenzo e Caravano.

In un secondo momento, tuttavia, il gruppo ha deciso di adottare il nome Neri per Caso. Tutto è accaduto quando, durante un loro concerto, i ragazzi si erano vestiti di nero: si era trattata solo di una coincidenza fortuita, che ha dato origine alla loro leggenda. I Neri per Caso hanno portato nel nostro Paese la musica a cappella, mostrando un notevole talento sin dai loro primi anni di attività. Tanto che, nel 1995, sono stati scelti per il Festival di Sanremo – edizione che hanno vinto nella categoria Nuove Proposte.

Dopo questo primo, incredibile successo, la band ha collaborato con moltissime star della musica italiana: per il loro album Angoli diversi, uscito nel 2008, hanno duettato con ben 11 cantanti tra i più amati del panorama nazionale, tra cui Claudio Baglioni, Lucio Dalla, Mango e Gino Paoli. Nello stesso anno sono tornati a Sanremo per accompagnare Mietta nella serata delle cover, interpretando a cappella il brano Baciami adesso.

Nel 2010, con l’album Donne, hanno coinvolto alcune delle artiste più talentuose del nostro Paese: da Loredana Bertè a Ornella Vanoni, passando per giovani cantanti emergenti come Alessandra Amoroso, Noemi e Giusy Ferreri. A seguire, alcuni anni un po’ più movimentati: i Neri per Caso hanno vissuto qualche defezione – Diego Caravano ha lasciato il gruppo, sostituito dapprima da Moris Pradella e poi da Daniele Blaquier – e hanno rallentato la loro produzione musicale.

I loro successi più recenti? Il ritorno a Sanremo nel 2018 nella serata dei duetti accanto a Elio e le storie tese e il nuovo album We Love The Beatles, una raccolta di cover della celebre band britannica. Dopo due anni di silenzio, i Neri per Caso sono infine approdati ancora una volta sul palco dell’Ariston a Sanremo 2021, per duettare con Ghemon in un medley di successi italiani, nel corso della terza serata della kermesse.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine hanno fatto i Neri per Caso