Arisa: “La ragazza di Via Pozzillo”. Velo nero, tacchi a spillo e lingerie su Instagram

Arisa "rompe" con il suo passato: in uno shooting in Via Pozzillo a Potenza, si mostra donna, forte e sensuale, cresciuta e realizzata

La trasformazione di Arisa negli ultimi tempi è sotto gli occhi di tutti. L’artista è decisamente cambiata, rompendo ogni tabù e proponendo scatti diversi rispetto al passato. La ragazza di Sincerità non esiste quasi più, o quantomeno da bruco si è trasformata in splendida farfalla, dopo un percorso difficile, fatto di accettazione, di rispetto, di scelte che non sempre abbiamo compreso, ma che di fatto non ci riguardano. Negli ultimi scatti su Instagram, Arisa è “La ragazza di Via Pozzillo”, con velo, lingerie e autoreggenti.

Arisa è “La ragazza di Via Pozzillo” su Instagram: le foto

Sono ben sette le foto che Arisa ha pubblicato su Instagram per un look che decisamente possiamo definire “inconsueto”. Uno stacco rispetto al passato, quando la “ragazza di Via Pozzillo” combatteva i suoi demoni, il bullismo, le difficoltà legate al peso, al suo aspetto esteriore. L’artista, nello shooting social, è a “casa”, a Potenza, nella sua terra di origine.

Via Pozzillo è lo sfondo perfetto per dire arrivederci al passato, per salutare simbolicamente la ragazza che cantava Sincerità. Oggi Arisa è una donna affermata, famosa, seguita, apprezzata. Ed è anche una donna che si è fatta valere, che ha ricercato l’amore per se stessa. Non è più l’adolescente del paesaggio rurale, tra natura incontaminata e un sogno nel cuore. Il look, poi, è l’ennesima riconferma di chi è diventata nel corso del tempo.

Il look di Arisa, che “rompe” con il passato

“Quella parte di me, che non obbedisce mai a niente“, ha scritto su Instagram, a corredo delle foto. Perché è proprio così, e lo ha più volte dimostrato negli ultimi tempi: non ha intenzione di cedere al dolore del passato. Voleva rinascere, Arisa, e ci è riuscita. Dalle nudità mostrate sui social fino a un outfit che la mostra com’è oggi: si veste di sensualità, con collant autoreggenti, tacchi a spillo, una lingerie con reggiseno e tanga.

E c’è anche un altro dettaglio, un velo nero sul capo, per un look che è sensuale e provocante al contempo. Il servizio fotografico è incredibilmente piaciuto sui social, portando a commenti di sostegno e supporto da parte dei suoi follower, che sono rimasti estasiati da un outfit tanto intrigante e misterioso. Con il velo – sposa o vedova – le metafore si sprecano.

La trasformazione di Arisa

Arisa – pseudonimo di Rosalba Pippa – è nata a Genova, ma è cresciuta a Pignola, un paese che si trova a pochi chilometri da Potenza. L’adolescente di Via Pozzillo ne ha fatta di strada: da Sanremo nel 2009, che ha vinto, con il brano Sincerità, ha subito conquistato il pubblico con semplicità e dimestichezza, con quel talento che ha coltivato negli anni.

Ma l’artista non è rimasta uguale a se stessa: l’abbiamo vista crescere, affermarsi, diventare donna, compiere 40 anni, affermare di voler avere un figlio da sola, rincorrere l’amore e sconfiggere i demoni del passato, trovando la pace con il suo corpo. Bella, certo, ma soprattutto vera, e senza più paura di mostrare se stessa, così com’è: coraggiosa, con la sua armatura, e quella sensualità tanto ricercata.