La Pupa e il Secchione, Barbara D’Urso sbaglia ancora look. Ma in studio è grinta pura

Il look di Barbara D'Urso non convince, ma è la sua incredibile forza a decretare la vittoria de "La Pupa e il Secchione"

Sebbene la nuova edizione de La Pupa e il Secchione sia appena iniziata, è già chiaro chi sarà la vera protagonista nel corso di queste intense (e divertentissime) serate. Stiamo parlando di Barbara D’Urso, approdata alla conduzione di uno show che si discosta nettamente da quelli che per lungo tempo ha portato avanti su Canale 5. E che sembra essere ritagliato su misura per lei, dandole la possibilità di sfoderare una grinta pazzesca.

Barbara D’Urso, il look della seconda puntata

Partiamo con la nota dolente: il look sfoggiato in questa seconda puntata. Già nel corso del primo appuntamento Barbara D’Urso non ci aveva convinte appieno, e anche stavolta sembra aver fatto flop. Abbandonati (almeno per il momento) i miniabiti e quello stile forse un po’ troppo azzardato per lei, in questa edizione de La Pupa e il Secchione ha optato per alcuni outfit ispirati alla celebre Maison francese nata dal genio di Coco Chanel. Quello dell’ultima serata è un tailleur in tweed effetto optical a quadrati bianchi e neri di diverse dimensioni, che aveva anticipato sul suo profilo Instagram.

I pantaloni svasati sono impreziositi da una cintura di perle e d’oro, mentre la giacca è “firmata” con bottoni personalizzati che portano incise le iniziali della conduttrice. E il top, dalla profonda scollatura, lascia spazio a diversi giri di perle e a qualche catenina dorata. A completare il tutto, una lunga coda di cavallo legata con un enorme fiocco nero. L’effetto caotico dovuto al mix di fantasie non le dona tantissimo: forse avrebbe fatto meglio ad indossare un solo capo, valorizzandolo con qualcosa di più neutro.

Ma, come abbiamo anticipato, non è il look la vera forza di Barbara. In studio, una volta accese le luci dei riflettori, la conduttrice è pura grinta. Lontana dal giornalismo di cui si era fatta portavoce con Live – Non è la D’Urso e, in alcuni casi, anche a Pomeriggio Cinque, sembra aver trovato una dimensione che la riporta indietro nel tempo. Come quando presentava il Grande Fratello, e la sua vivacità riusciva ad intrattenerci per lunghe serate senza annoiarci mai.

Barbara D'Urso
Fonte: Instagram
Barbara D’Urso, il look su Instagram

La nuova edizione de La Pupa e il Secchione

Se Barbara D’Urso è la protagonista indiscussa de La Pupa e il Secchione, tanti altri sono i personaggi che le orbitano attorno. A partire dai tre giurati di questa edizione: la scelta è ricaduta su Federico Lauri, Antonella Elia (al momento in collegamento da casa perché positiva al Covid) e Solei Sorge, reduce dall’ultima stagione del Grande Fratello Vip. Proprio la bella influencer italo-americana è forse la più splendente, in quanto a look. Stavolta ci ha deliziato con un miniabito nero che ricorda molto da vicino quello indossato, nei mesi passati, sia da Michelle Hunziker che da Cecilia Rodriguez.

E poi c’è il cast, equamente diviso tra Pupe e Secchioni (con qualche eccezione costituita dai Pupi e dalle Secchione). Molti i personaggi che abbiamo già conosciuto, come ad esempio Francesco Chiofalo e Flavia Vento, o ancora Gianmarco Onestini e Mirko Gancitano. Questi primi appuntamenti sono serviti proprio a prendere confidenza con i concorrenti, a scoprire i loro punti di forza e le debolezze. E nelle prossime puntate, possiamo starne sicure, ne vedremo delle belle.