GF Vip, lo show da “primadonna” di Nathaly: ne ha per tutti (anche per Sonia)

Tra le grandi protagoniste della nuova puntata del "GF Vip 6", spicca senza dubbio Nathaly Caldonazzo che ne ha proprio per tutti

Nonostante sia tra le ultime arrivate al GF Vip 6, Nathaly Caldonazzo non ha proprio nulla da invidiare alle “colleghe” che vivono nella Casa più spiata d’Italia già da qualche mese. Il suo è stato un ingresso col botto, ma nell’ultima puntata condotta da Alfonso Signorini abbiamo visto una donna che ne ha proprio per tutti. Ed è tornata al centro dell’attenzione anche quella “antipatia” reciproca con Sonia Bruganelli, che nei giorni scorsi si è palesata a suon di frecciatine non proprio tenere.

Nathaly, il commento su Alex Belli che fa discutere

Dopo l’immancabile teatrino tra Soleil Sorge, Delia Duran e Alex Belli, la Caldonazzo è stata interpellata da Signorini proprio a proposito di quest’ultimo. Sì, perché la bella showgirl dai biondi capelli non è proprio riuscita a trattenersi a proposito del triangolo amoroso che ha monopolizzato il GF Vip sin dall’inizio di questa edizione.

Nathaly ha affermato, senza troppi giri di parole, che Alex è un uomo che manipola le donne, senza alcuna empatia. Solo una persona che finge di andare d’accordo con tutti e dal quale si dovrebbe fuggire via a gambe levate. Gli ha dato del narcisista patologico, dicendo che è una persona pericolosa per la donna che gli sta accanto. E (riferendosi a Delia Duran) che è un uomo che non va assolutamente perdonato.

Come ha spiegato Signorini, la Caldonazzo ha usato parole sicuramente forti (anche troppo, per certi versi) ma dovute alla sua personale esperienza. “Ho conosciuto uomini così – ha spiegato la showgirl -, ho vissuto più o meno la stessa esperienza, pur non essendo sposata, stando per tre anni e mezzo con una persona come lui. Secondo me Alex rispecchia la personalità del narcisista patologico“. Neanche a dirlo, Alex Belli era su tutte le furie e, dopo essersi dissociato da tali parole, ha anche preteso delle scuse. Mai arrivate, of course.

Pace fatta (forse) tra Nathaly e la Marini

Ma il primissimo (e accesissimo) scontro era avvenuto tra la Caldonazzo e Valeria Marini, tacciata di atteggiarsi da “primadonna anni Novanta” un tantino fuori luogo (e fuori tempo). Nathaly non ha mai nascosto di non comprendere né ritenere accettabile un comportamento del genere da parte della coinquilina, che a sua volta le ha rinfacciato (praticamente a ogni puntata) di essere stata tra le fautrici del suo successo.

Parole, parole, parole. Alla fine, però, pare che le due siano riuscite a ricucire i rapporti, o quanto meno a mantenere un rapporto civile in Casa. “In questa settimana ho conosciuto la vera Valeria Marini – ha detto Nathaly -, quella che piace a me con il cuore e i sentimenti.(…) È una donna fantastica alla quale voglio un bene dell’anima.(…) Si è fatta conoscere per quella che è, ha levato le piume ed è uscita la vera Valeria con le sue fragilità, la sua bellezza, perché davvero ha tanto da dare”.

Dobbiamo davvero credere a questa (improbabile) riconciliazione?

Caldonazzo-Bruganelli, il confronto che aspettavamo

In questo calderone di botta e risposta, Alfonso Signorini non poteva che cogliere la palla al balzo, per dedicare uno spazio del GF Vip alla “querelle” tra Nathaly Caldonazzo e Sonia Bruganelli. La showgirl non è una donna che di certo le manda a dire e ha subito notato un po’ di astio da parte dell’opinionista, sebbene sia chiusa nella Casa più spiata d’Italia.

“Sonia Bruganelli mi sembra che ce l’abbia con me da prima di entrare in trasmissione – aveva detto in confessionale -.(…) Facesse quello che vuole, io non so neanche chi è a parte che è la moglie di Bonolis.(…) Prima mettiti i miei tacchi e cammina sui miei passi”. Poi, come se non bastasse, la Caldonazzo ha ironizzato sulla questione dell’aereo privato che aveva dominato le pagine di gossip qualche tempo fa. Insomma, commenti del genere non potevano passare inosservati al pubblico e alla stessa Bruganelli.

In studio la tensione era palpabile, ma in fondo il confronto che tutti ci aspettavamo è stato piuttosto diplomatico. “Non voglio entrare nella dinamica perché credo che un po’ mi conosca – ha detto la Bruganelli, smorzando i toni -. È venuta all’inaugurazione del mio negozio e c’è stata una cosa non proprio carinissima. Diciamo che in quanto Nathaly Caldonazzo voleva un cadeaux e io ho detto ‘neanche fosse Julia Roberts’”. Di contro Nathaly ha cercato di rispondere, sempre con una certa flemma ed evitando ulteriori stoccate: “Non sei stata molto carina. Non sai il lavoro che ho fatto nella mia vita, prima di sparare sentenze insomma”.

Che dire, lo show da “primadonna” di Nathaly Caldonazzo ha fatto centro. Con la consapevolezza che questa bellissima bionda dal fisico statuario e dalla personalità di ferro ci darà ancora molte soddisfazioni.