Dayane Mello eliminata da La Fazenda: la fine di un incubo

Il percorso di Dayane Mello a "La Fazenda" si è finalmente concluso - anche se ciò sarebbe dovuto accadere molto prima

Non capita spesso di poter dire che finalmente un concorrente è stato eliminato da un reality show, a meno che per tale concorrente non si provi proprio una forte antipatia. Eppure, con Dayane Mello lo abbiamo sperato a lungo, fin quando non è finalmente accaduto: la modella brasiliana ha terminato il suo percorso all’interno de La Fazenda, un’avventura che è durata fin troppo. Tra abusi e bullismo, infatti, l’ex gieffina ne ha subite davvero tante.

Dayane Mello, addio a La Fazenda

Al termine della scorsa puntata de La Fazenda, il pubblico ha scoperto chi avrebbe dovuto lasciare lo show: con solo il 27% delle preferenze, Dayane Mello è stata eliminata. Una notizia che i fan (soprattutto quelli italiani) hanno accolto con grande gioia. Può sembrare un paradosso, eppure è proprio così. Quella che avrebbe dovuto essere un’esperienza divertente ed emozionante si è infatti trasformata in un vero e proprio incubo per la splendida modella. Tutto ha avuto inizio con le avances sempre più insistenti di Nego Do Borel, che sono sfociate in un abuso del quale Dayane sembra non aver compreso appieno la portata.

Proprio in Italia si è scatenato il putiferio, con Le Iene che hanno intervistato l’avvocato della Mello, portando alla luce qualcosa di davvero strano. A quanto pare, infatti, la concorrente non avrebbe potuto lasciare il reality a causa della penale che le sarebbe stata comminata. E così, il suo percorso è continuato, non senza ostacoli. Sebbene Nego sia stato squalificato a causa delle molestie commesse, Dayane non ha trovato pace. Tutte le sue fragilità sono venute a galla, e le sue parole sono sembrate un accorato appello a cui nessuno ha però risposto.

Nelle settimane seguenti, come se ciò che le era capitato non fosse sufficiente, la modella è stata vittima di bullismo. E, se in un primo momento non aveva capito di essere stata presa di mira, pian piano la consapevolezza si è fatta strada in lei, rendendola ancora più vulnerabile. La sua è stata un’avventura che avrebbe dovuto trovare conclusione molto prima, con un intervento deciso della produzione o, quantomeno, del suo staff. Vederla soffrire, essere presa in giro e non rendersi conto di quanto stesse accadendo è molto più di ciò che mai dovrebbe essere trasmesso in tv.

Dayane Mello, la fine di un incubo

Ecco perché possiamo davvero parlare di incubo, che finalmente è giunto a termine. Dayane ora farà ritorno a casa, e potrà riabbracciare sua figlia Sofia. Ma avrà anche modo di rivedersi, di scoprire davvero quello che è successo all’interno de La Fazenda guardando tutto con occhi diversi. Dovrà affrontare la dura realtà, e forse prenderà coscienza del bisogno ormai innegabile che ha di trovare aiuto per superare le sue fragilità.

Quello che invece continua a sorprenderci è il messaggio che lo staff di Dayane ha pubblicato all’avvenuta eliminazione. Un messaggio che racchiude il lungo percorso della modella nel reality show e che utilizza termini positivi, quasi come la sua fosse stata davvero una bella esperienza. Il post ha suscitato grandi discussioni tra i fan della Mello che nella sua avventura, invece, non hanno visto proprio nulla da festeggiare.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dayane Mello eliminata da La Fazenda: la fine di un incubo