Dayane Mello, Nego Do Borel squalificato dopo le accuse di molestie

Il concorrente ha dovuto lasciare il reality per tutti gli accertamenti del caso: nel suo comunicato ufficiale, c'è però l'intenzione di andare in fondo alla vicenda

Era stata stata chiesta a gran voce e finalmente è arrivata la squalifica di Nego Do Borel, accusato di molestie ai danni di Dayane Mello nel corso dell’edizione brasiliana di A Fazenda. I filmati che sono circolati in rete hanno lasciato poco spazio ai dubbi e, alla luce di questi, la rete è letteralmente insorta per chiedere l’intervento della produzione e l’immediata eliminazione del concorrente in questione.

A pronunciarsi è stata proprio Record Tv, canale brasiliano che ospita la Fazenda, spiegando nei dettagli come sia stata presa la decisione della squalifica di Do Borel e di cosa si stia facendo per supportare la vittima:

Record TV informa che, dalla mattina di questo sabato (25), sta lavorando a un’attenta inchiesta in relazione ai fatti dell’ultima notte nel reality ‘A Fazenda’ che hanno coinvolto Nego do Borel e Dayane Mello. Un team multidisciplinare si è occupato dell’analisi di tutto il materiale registrato, oltre ad aspettare che Dayane e gli altri concorrenti si svegliassero per raccogliere ulteriori elementi, discorsi e testimonianze che potessero supportare la decisione da prendere. Oltre all’assistenza psicologica, Dayane ha sostenuto un colloquio completando gli elementi essenziali per un processo decisionale equo. Alla luce dei fatti, i direttori di Record TV hanno deciso di ritirare Nego do Borel dal concorso”.

La replica da parte dell’ufficio stampa di Nego Do Borel non si è fatta attendere. Sembrerebbe, infatti, che il cantante abbia intenzione di andare a fondo al caso e di scatenare una battaglia legale per affermare la sua innocenza. Nella nota stampa diramata, vi è anche la conferma della sua squalifica, oltre a un velato riferimento all’Italia: “Ci dispiace che, proprio come all’estero, il cantante sia stato giudicato in questo modo all’interno del reality, in cui in pochi istanti è riuscito a divertirsi senza tutti quegli sguardi e note che lo circondano”.

A difesa di Dayane Mello, inserita in un contesto a dir poco disumano, sono intervenute anche Giulia Salemi e Rosalinda Cannavò, sue compagne di viaggio nell’edizione 2020 del Grande Fratello Vip. Le sue amiche, che si sono dette molto preoccupate per lei, hanno chiesto a gran voce il suo ritiro dal programma, per proteggere la sua persona.

La squalifica di Nego Do Borel potrebbe quindi sembrare una vittoria e invece è una sconfitta. Per rispetto di Dayane Mello, lo show avrebbe dovuto interrompersi per condurre tutti gli accertamenti del caso e non continuare come se niente fosse, con la sola eliminazione del cantante che potrebbe trovarsi a dover rispondere della pesante accusa di violenza sessuale.

Comunicato A Fazenda su Instagram

Comunicato A Fazenda su Instagram

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dayane Mello, Nego Do Borel squalificato dopo le accuse di molestie