Barbara D’Urso verso la Rai: il futuro di tutti i suoi opinionisti

La conduttrice partenopea potrebbe avere uno spazio in Rai, mentre la scure di Pier Silvio Berlusconi si imbatte sui suoi opinionisti

Foto di Martina Dessì

Martina Dessì

Lifestyle Specialist

Content editor di tv, musica e spettacolo. Appassionata di televisione da sempre, designer di gioielli a tempo perso: ama i particolari, le storie e tutto quello che brilla.

Avremmo dovuto rivederla a settembre, come lei stessa ci aveva promesso, ma da quando Barbara D’Urso è stata sollevata dalla conduzione di Pomeriggio Cinque non si parla che di lei. E sì, perché se da un lato è stato un colpo durissimo per i tanti fan di Carmelita, dall’altro ci si chiede quale sia la sua destinazione e quale futuro la attenda in tv. Difficile che si aprano nuove possibilità in Mediaset, con la quale ha un contratto in essere fino a dicembre, mentre non è escluso che la conduttrice partenopea possa presto passare alla concorrenza. Smentito il suo approdo a La 7, ma potrebbe comunque esserci spazio in Rai.

Barbara D’Urso, il futuro dopo l’addio a Mediaset

Dove la vedremo? Questa è la domanda principale che circola in questi giorni di grande incertezza per Barbara D’Urso che, dopo 15 anni di conduzione di Pomeriggio Cinque, a settembre è libera di sbarcare in altri lidi. In particolare, uno di questi sarebbe pronto ad accoglierla. Parliamo di Domenica In, condotto per (pare) l’ultima edizione dalla sua grande amica Mara Venier. Il quotidiano Il Tempo ha infatti parlato di una finestra all’interno della puntata di debutto a settembre, ammesso che arrivi il nulla osta da parte di Pier Silvio Berlusconi che è pur sempre (ancora per poco) il suo editore.

“C’è un’indiscrezione giunta alle nostre orecchie: la D’Urso sarebbe corteggiata da Rai1 come ospite della prima puntata di Domenica In. Tuttavia, resta il nodo Canale 5: riceverà il via libera se l’indiscrezione dovesse trasformarsi in notizia? Sarebbe un colpo al cuore per Canale5 vederla ospite di Mara Venier, solo qualche anno fa la D’Urso era sua competitor ogni domenica. Tra le due signore della tv c’è un grande rapporto di stima e amicizia“, si legge, ma niente è stato confermato dalle due parti. I tempi non sono di certo maturi: entrambe si stanno godendo il meritato riposo in famiglia dopo un’annata particolarmente intensa.

Intanto, è invece certo che non la vedremo a La7. A smentire quest’eventualità è stato Urbano Cairo in persona, che ha respinto al mittente ogni tipo di indiscrezione attraverso una dichiarazione che non ha lasciato spazio a dubbi: “È un’eccellente professionista ma no, non abbiamo avuto rapporti”.

Il destino dei suoi opinionisti

Un minimondo, per dirla con parole di Paolo Bonolis, che si è costruita con il tempo e che ha contribuito a marchiare a fuoco l’identità dei suoi tanti programmi. Gli opinionisti del suo parterre l’hanno seguita in ogni passo, soprattutto negli anni in cui era diventata potente, e – oggi – in molti si chiedono quale possa essere il loro destino.

A darcene conto è ancora Dagospia, che parla di una revisione totale dei loro ruoli e che – di fatto – non compaiono in nessuna delle posizioni stabilite dai nuovi palinsesti Mediaset presentati da Pier Silvio Berlusconi. Alcuni di loro sono già tornati agli impegni personali da tempo, poiché la loro presenza si era già nettamente ridimensionata, mentre per gli altri l’interrogativo pare che sia destinato a rimanere senza risposta.

La sua presenza a Sanremo? Solo voci, a detta del portale. Non esisterebbe infatti quest’opzione da parte di Amadeus, conduttore e direttore artistico, che sta già lavorando con passione alla prossima edizione del Festival di cui ha rivelato le prime e importanti novità.