Peppe Quintale a “The Voice Senior”: perché è famoso e cosa fa oggi

Una lunga carriera nel mondo della televisione, Peppe Quintale è riapparso in televisione come concorrente di "The Voice Senior"

The Voice Senior ha ripreso il via e nelle prime puntate della nuova edizione del programma, nella fase delle blind audition ,non sono mancate delle sorprese. Infatti si sono messi alla prova anche personaggi noti, come Peppe Quintale volto famoso del mondo dello spettacolo. Da un po’ di tempo, però, lontano dalle luci dei riflettori. Cosa fa oggi?

Peppe Quintale a The Voice Senior, perché è famoso e cosa fa oggi

Durante le blind audition i giudici sono chiamati all’ascolto dei concorrenti, senza però vederne il volto e conoscerne l’identità, a meno di non decidere di pigiare sul tasto rosso che offre, a chi si mette alla prova, l’opportunità di entrare in gara.

E così è accaduto a Peppe Quintale che si è presentato come concorrente di  “The Voice Senior”. L’artista si è raccontato in un breve video spiegando di essere nato a Napoli e di vivere attualmente in Svizzera: “La passione per la musica l’ho avuta sempre – ha detto -, avevo uno zio che faceva il parroco nel Cilento: quando venne a mancare lasciò un dizionario a mia sorella, che poi ha fatto una carriera da insegnante e assistente universitaria, e a me una chitarra”.

Così ha ricordato che ha iniziato da autodidatta a suonare e a cantare. Durante la sua vita ha fatto tanto tra teatro e televisione. Sul piccolo schermo la sua carriera ha preso il via negli anni Novanta ed è stata un susseguirsi di programmi famosi come il Maurizio Costanzo Show, Le Iene dove è stato un inviato o Quelli Che il Calcio dove si collegava dai campi di pallone. Tra gli ultimi programmi L’Isola dei famosi: ha partecipato al reality nel 2008 arrivando fino alla semifinale (quando poi è stato eliminato).

Al cinema, invece, ha recitato in Tifosi film diretto da Neri Parenti con un ricco cast tra cui Massimo Boldi, Christian De Sica e Diego Abatantuono.

Inoltre nel suo curriculum anche il ruolo di direttore artistico che ha ricoperto per  La3. E ora, dopo che per un po’ di anni è stato lontano dai riflettori, è tornato alla ribalta con la partecipazione a The Voice Senior.

Peppe Quintale a The Voice Senior, cosa è successo

Nella clip di presentazione Peppe Quintale ha ricordato alcuni momenti cruciali della sua carriera, come quando è stato notato da Simona Ventura in un villaggio turistico: “Mi disse – ha rivangato – tu sei troppo forte sei troppo bravo: mi mandò a fare un colloquio e iniziai Le Iene”. Poi è stato mostrato anche un momento padre figlio, in cui non sono mancate le battute. Peppe Quintale è noto per la sua verve ironica che lo ha fatto apprezzare tantissimo dal pubblico nel corso della sua carriera, una personalità ironica e divertente che è emersa anche a The Voice Senior: “Lo faccio per rimettermi in gioco – ha spiegato – e soprattutto per avere il piacere di cantare”.

Antonella Clerici ne ha ripercorso quelle che ha definito le “dieci vite”: “Attore comico, conduttore radiofonico, presentatore tv, animatore di villaggi, manager, direttore artistico. Ma la tua prima volta è stata la musica”, ha detto. E Peppe Quintale è tornato con la memoria al suo percorso musicale: dal coro della parrocchia, a un concorso canoro da bambino che gli era valso il primo premio.

Sul palco di The Voice Senior si è presentato con Alta Marea di Antonello Venditti, a sceglierlo è stato Clementino che ha pigiato sul tasto rosso.