“Mi hanno soccorsa”: perché Laura Pausini è sparita da Eurovision 2022

Una lunga e notata assenza, quella di Laura Pausini dal palco dell'Eurovision 2022: l'artista ha spiegato il motivo

Durante la finale dell’Eurovision Song Contest 2022 c’è stato un piccolo ma rilevante dettaglio che ha fatto preoccupare molte persone: Laura Pausini è sparita dal palco per circa trenta minuti durante il momento dello spoglio dei voti, per poi ricomparire giusto in tempo per annunciare insieme ai colleghi il Paese vincitore della competizione. L’artista, però, ha spiegato su Instagram di essere stata soccorsa per un malore durante la serata.

Laura Pausini, perché è stata soccorsa all’Eurovision 2022

Momenti di preoccupazione per i fan (e non solo) che durante la finalissima dell’Eurovision 2022 hanno visto Laura Pausini sparire dal palco del Pala Alpitour di Torino per una buona mezz’ora e proprio nel momento dello spoglio dei voti, lasciando Mika e Alessandro Cattelan da soli. Una cosa insolita, soprattutto perché quello è uno dei momenti più importanti della finale, e sui social sono apparse subito tantissime ipotesi: dal possibile litigio o incomprensione con uno degli altri due colleghi, o entrambi, fino ad arrivare a ipotizzare un malore.

Effettivamente è andata proprio così. La stessa Laura Pausini ha spiegato poi su Instagram cosa è realmente accaduto, e lo ha fatto dopo aver notato una forte preoccupazione da parte delle persone che le vogliono bene. “Che serata ragazzi! Quanto amore mi avete dimostrato tutti da tutto il mondo! Grazie”, ha esordito così prima di continuare con la spiegazione: “Volevo tranquillizzarvi e dirvi che sto bene. Durante questa finale ho avuto un calo di pressione e per questo motivo mi sono dovuta fermare una ventina di minuti su consiglio delle dottoresse che mi hanno soccorsa e che ringrazio tanto”. Nulla di grave, dunque, e nessun litigio drastico; quello dell’Eurovision è un evento importantissimo, e lo stress sicuramente non ha giocato a suo favore. “Gli ultimi 6 mesi sono stati carichi di lavoro e ho ceduto allo stress… ma sono felice di aver chiuso la serata insieme ai miei adorati compagni di viaggio e aver potuto annunciare insieme a loro i vincitori dell’Eurovision, la meravigliosa Ucraina”.

Laura Pausini, promossa a pieni voti all’Eurovision

Non che ci fossero molti dubbi, ma Laura Pausini ha dimostrato ancora una volta di aver meritato quel posto così importante nel mondo della musica e non solo; spontanea anche in un contesto a ritmi serrati che non prevede qualcosa che vada oltre la scaletta, in grado di stare sul palco e attirare l’attenzione su di sé in pochissime mosse.

In queste tre serate dell’Eurovision 2022 è stata il perno del trio alla conduzione, ma sicuramente Alessandro Cattelan e Mika a loro volta hanno permesso che si creasse quella perfetta sintonia lasciando ognuno il proprio spazio all’altro e senza mai cercare di scavalcarsi a vicenda. Tre professionisti che hanno guidato una meravigliosa edizione della competizione musicale Europea più importante, vinta dai rappresentanti dell’Ucraina.
Anche sui look per le tre serate ci sono stati pochissimi errori da parte della Pausini: alcuni più belli di altri, sicuramente, ma lei è riuscita sempre a indossare gli abiti in modo sicuro e a renderli magnetici al centro del palco grazie anche al suo portamento.