I Måneskin alla conquista dell’America: saranno ospiti al Saturday Night Live

A pochi giorni dall'annuncio della partecipazione al Coachella, la band romana si aggiudica un posto in uno dei programmi storici della tv americana

Dopo un’annata incredibile, un 2021 che ha suggellato un’ascesa senza precedenti, i Måneskin tornano negli Stati Uniti, continuando la loro avventura oltreoceano, che ha regalato grandi soddisfazioni. La band romana, infatti, sarà ospite musicale di una puntata di Saturday Night Live, uno dei programmi storici della televisione americana.

Il successo americano dei Måneskin

Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan sono protagonisti di un successo senza precedenti negli States. La loro avventura a stelle e strisce è partita lo scorso autunno, con due speciali live – sold out – a New York e Los Angeles, che hanno contato anche su ospiti d’eccezione, come Tiziano Ferro (Los Angeles), pronto a sostenere i nostri dalla prima fila.

quattro musicisti hanno intascato – di riflesso – anche i complimenti di Little Steven, il chitarrista noto ai più per la sua collaborazione con Bruce Springsteen. I Måneskin sono stati poi battezzati con grandi plausi dalla TV americana, con il celebre debutto nel Tonight Show con Jimmy Fallon, a cui è seguito il popolare talk – show The Ellen DeGeneres (all’ultimo anno di messa in onda).

Infine ancora leggendario il loro opening per I Rolling Stones, con tanto di complimenti – in italiano – del mitico Mick Jagger. I romani vantano, tra le altre cose – anche una candidatura agli American Music Awards 2021 – , in cui si sono esibiti con una straordinaria performance – come “Favorite Trending Song” con Beggin’”, sfiorando un’altra vittoria per un pelo.

Vittoria che si riflette – a conti fatti – nelle classifiche Usa, dove hanno conquistato addirittura la prima posizione nella Us Rock Airplay. E ora un altro incredibile step per la band di Roma, che dalla vittoria a Sanremo 2021 non si è più fermata.

Dopo pochi giorni dall’annuncio della partecipazione al prossimo Coachella, uno dei Festival musicali più importanti al mondo – dove condivideranno la line-up con Billie Eilish e Harry Styles, arriva la notizia della loro ospitata al celebre Saturday Night Live, programma di punta della TV americana.

L’annuncio è giunto direttamente dai social dello show: i Måneskin suoneranno il 22 gennaio, nella puntata condotta da Will Forte. Nel frattempo i romani si sono esibiti anche al Festival iHeart Live, dove hanno condiviso lo stesso palco di Imagine Dragons, Willow, Avril Lavigne e Coldplay. Tra i pezzi in scaletta anche Zitti e buoni, I Wanna Be Your Slave, For Your Love, Mammamia e ovviamente Beggin’.

Damiano e le voci di crisi con Giorgia Soleri

Se sul fronte musicale i quattro musicisti romani sono praticamente imbattibili, delle vere icone del rock amate in tutto il mondo, non si può dire lo stesso sul versante privato, messo a dura prova dall’intromissione degli appassionati.

Così Damiano ha eluso la sua proverbiale riservatezza, rispondendo pubblicamente alle voci messe in circolo a proposito della sua crisi con Giorgia Soleri (influencer e modella con cui è impegnato da quattro anni) con una replica social (in lingua inglese) che non ha lasciato spazio a fraintendimenti.

“Sono stato molto male negli ultimi giorni, voi persone state decisamente parlando troppo. Sono un essere umano, non un dannato giocattolo“. Il frontman del gruppo ha così imparato sulla sua pelle che la fama e il successo hanno sempre un rovescio della medaglia, quasi mai piacevole.

Di sicuro la nuova ospitata negli Stati Uniti servirà ad addolcire anche gli ultimi momenti, e a noi non resterà altro che provare ancora orgoglio per i “fantastici quattro”, rigorosamente nati nel Belpaese.