David di Donatello, Sabrina Ferilli premiata dopo 31 anni. L’emozione del marito Flavio in prima fila

Un riconoscimento tanto atteso quanto meritato: Sabrina Ferilli, dopo 31 anni di carriera, ha vinto il David Speciale

Un riconoscimento tanto atteso quanto meritato: Sabrina Ferilli ha vinto il premio David Speciale alla carriera alla 67esima edizione dei David di Donatello. Per l’attrice si trattava della quarta nomination, e finalmente ha potuto festeggiare un grandissimo traguardo insieme al marito Flavio che, seduto in prima fila, l’ha sempre sostenuta lontano dai riflettori.

Sabrina Ferilli, il David Speciale alla carriera dopo 31 anni

Dopo una lunga carriera, fatta di ruoli più disparati e di grandi successi, Sabrina Ferilli ha avuto la possibilità di guardarsi indietro e celebrare il suo percorso tra cinema e teatro. L’attrice ha infatti ricevuto un grande riconoscimento: il meritatissimo David Speciale alla carriera, che le è stato consegnato in diretta durante la 67esima edizione. Un premio che arriva dopo ben quattro candidature (tre come attrice protagonista e una come attrice non protagonista) ai David di Donatello.

Del resto, la Ferilli non si è fatta mancare niente: dalla fiction di enorme successo – basti pensare a Commesse o Le ali della vita solo per citarne alcune – ha lavorato con Paolo Virzì ne La bella vita (ruolo che le ha permesso di vincere il Nastro d’argento come migliore attrice protagonista), con Paolo Sorrentino ne La grande bellezza, ma anche con Corbucci e Monicelli.

“Il premio è sempre qualcosa che gratifica l’ego, non cambia la percezione delle cose ma, se arriva ad un certo punto della carriera, dopo 31 anni, come nel mio caso, dà una certa soddisfazione“, ha detto la Ferilli con in mano il David di Donatello.

“Le cose belle si fanno con grandi registi, bravi sceneggiatori e bravi attori con cui hai lavorato”, ha aggiunto l’attrice prima di ringraziare chi le è sempre stato vicino: “Grazie all’Accademia e alla mia famiglia che mi sopporta e che ne merita tanti di David di Donatello”. Sul palco è arrivato poi l’abbraccio con la co-conduttrice della serata Drusilla Foer insieme alla quale la Ferilli ha presentato l’ultimo Festival di Sanremo insieme ad Amadeus: “Ci hanno dato serate diverse perché credevano che avremmo fatto troppo casino”, hanno scherzato le due.

Sabrina Ferilli, l’emozione del marito Flavio Cattaneo

Affascinante e bellissima nel suo abito nero che giocava con le trasparenze, Sabrina Ferilli è salita sul palco sapendo di poter contare sul sostegno del marito Flavio Cattaneo, visibilmente emozionato durante la cerimonia di premiazione. Durante la consegna del riconoscimento Carlo Conti ha scherzato con l’attrice chiedendo il “permesso” al marito di darle un piccolo bacio sulla guancia per congratularsi con lei del premio appena ricevuto.

Seduto in prima fila, l’imprenditore le ha rivolto sguardi di ammirazione e orgoglio: da sempre il suo fan numero uno, non poteva che sostenerla anche in questo momento così importante per la sua carriera.

Sabrina e Flavio del resto sono sposati da più di dieci anni, anche se hanno sempre vissuto la loro storia d’amore lontano dai riflettori. I due si sono conosciuti nel 2005 sul set di Dalida e dopo una lunga convivenza si sono sposati in gran segreto a Parigi nel 2011. “Flavio è una persona ferma, solida e forte, siamo anche molto simili in questo – aveva spiegato l’attrice al Corriere della Sera -. Ci siamo dati stabilità a vicenda”.