Perché un uomo non vuole fare l’amore

Il tuo lui non ti cerca più o si nega? Ecco le possibili motivazioni e come affrontarle

Il luogo comune vuole che siano le donne a essere le più reticenti al sesso, soprattutto nell’ambito di una relazione stabile e consolidata. Ma non è sempre così, perché capita che anche i maschietti non vogliano fare l’amore.

Analizziamo le possibili ragioni che portano un uomo a rinunciare ai “piaceri della carne”.

Prima lo facevamo e adesso non mi vuole più

Se il rifiuto segna un cambiamento nel suo atteggiamento, cioè se prima facevate sesso con regolarità e improvvisamente lui non ti cerca più o si nega, sicuramente avete un problema di coppia in corso.

Ti tradisce

Il pensiero inevitabilmente va alla presenza di un’altra donna, a cui il tuo lui riserva le attenzioni che prima riservava a te. Tieni gli occhi aperti e, senza invadere la sua privacy, cerca di cogliere i segnali rivelatori di un tradimento. Una donna, senza le proverbiali “fette di salame sugli occhi”, sa benissimo quando il cuore – e il corpo – del suo uomo non è più sua esclusiva.

Calo del desiderio

In una coppia che condivide il tetto e le incombenze della vita quotidiana capita spesso che il sesso diventi noioso, ripetitivo, monotono.

La pigrizia e la stanchezza prendono il sopravvento, ci si adagia e si pensa sempre più raramente a togliersi i vestiti. In questo caso, è d’obbligo riaccendere la miccia della passione per ritrovare la sintonia sessuale perduta.

Disturbi sessuali

Nella vita sessuale di un uomo possono manifestarsi improvvisamente disturbi, come l’impotenza o l’eiaculazione precoce. Sono patologie, di cui spesso ci si vergogna e che quindi non vengono confessate soprattutto alla partner, per timore del suo giudizio.

Anziché affrontare il problema e risolverlo insieme, molti uomini preferiscono fare finta di niente e non mettersi in condizioni di “fallire”.

Non minimizzare i primi segnali di un disturbo sessuale assecondando la sua omertà, ma pretendi che te ne parli, affrontandolo con dolcezza e comprensione. Spesso basta una visita specialistica per risolvere quello che ai suoi occhi è un ostacolo insormontabile.

Con lui non ho mai fatto sesso

Se in una relazione duratura viene a mancare il sesso, la comunicazione tra i partner è il primo passo da compiere. Ma se la storia è agli esordi e lui sembra totalmente disinteressato all’argomento, la situazione è un po’ più complessa, ma non irrisolvibile.

Inesperienza e ansia da prestazione

Non tutti gli uomini vivono la sessualità serenamente, soprattutto quelli che hanno avuto poche esperienze, magari poco appaganti. Se si tira indietro sul più bello, nonostante mostri eccitazione, può essere sintomo di ansia da prestazione.

Cerca di guidarlo, rassicuralo evitando di “fare la panterona”… avrete tutto il tempo per fare le acrobazie sul materasso!

Ti rispetta

Tu sei notoriamente una brava ragazza e lui ha paura di bruciare le tappe. Se di aspettare proprio non hai voglia – e come darti torto – mettilo alle strette seducendolo e se non è sufficiente, fagli presente quelle che sono le tue più che legittime esigenze.

Il sesso è la manifestazione più sincera delle emozioni e dei sentimenti che intercorrono tra due persone che si amano e se viene a mancare è indice di un problema serio. L’unico modo per venirne a capo è parlarne. Senza dialogo, non ci può essere futuro per nessuna coppia.

Perché un uomo non vuole fare l’amore