Contraccettivi naturali: cos’è il metodo Billings e come funziona

Fra i contraccettivi naturali troviamo il metodo Billings, che si basa sull'osservazione del muco cervicale, legato alla fertilità

Fra i contraccettivi naturali troviamo il metodo Bilings, utilizzato per prevenire una gravidanza indesiderata.

Non solo l’Ogino-Knaus, nella lista dei sistemi di contraccezione naturali spunta anche questo metodo che si basa sull’analisi del muco cervicale per individuare il periodo fertile o non fertile. Consultando la tabella della fertilità la donna può decidere di avere rapporti non protetti nei giorni in cui risulta meno fertile, diminuendo così drasticamente la possibilità di rimanere incinta. 

Questo contraccettivo naturale deve il suo nome ai coniugi australiani Bilings, che lo idearono studiando il ciclo mestruale della donna nel corso di alcune ricerche. Il metodo si basa in sostanza sull’osservazione del muco cervicale che si trova nella vagina e viene prodotto dall’organismo grazie agli estrogeni. La sua consistenza e il colore cambiano nelle varie fasi del ciclo, rivelando informazioni molto importanti.

Nella fase più fertile il muco diventa molto trasparente e crea una sensazione di bagnato, il suo scopo infatti è quello di facilitare il passaggio degli spermatozoi nella cervice. Il metodo Bilings parte dall’analisi accurata del muco, per capire in quale fase del proprio ciclo si trova la donna. Solitamente l’osservazione inizia a partire dalle mestruazioni che, una volta terminate, danno il via ad una fase pre-ovulatoria non fertile. In questo periodo c’è una totale assenza di muco ed è possibile avere rapporti sessuali senza il rischio di una gravidanza.

In seguito la fertilità inizia a crescere e aumenta la sensazione di umido a causa della produzione del muco. Nella fase di picco quest’ultimo è abbondante, trasparente e molto elastico, in seguito si torna alla fase “asciutta” con la diminuzione del muco e, di conseguenza, della fertilità.

Questo contraccettivo naturale è sicuro? Ovviamente, come detto per il metodo Ogino-Knaus, anche quello di Bilings non ha un’efficacia particolarmente alta rispetto ad altri sistemi di contraccezione come la pillola oppure il cerotto. Questo perché la consistenza del muco potrebbe variare non solo in funzione del periodo fertile, ma anche a causa di altri fattori, come una dieta squilibrata, un’infezione vaginale o stress.

Contraccettivi naturali: cos’è il metodo Billings e come funzi...