Fibro..che? Così cinque donne disegnano sui social la fibromialgia

Al via la campagna di sensibilizzazione promossa da AISF Odv “Fibro…che? Diamo un volto alla fibromialgia” in occasione della Giornata dedicata che si celebra in tutto il mondo il 12 maggio

Non è facile raccontare attraverso le immagini il dolore, la debolezza, l’insonnia, il malessere psicologico che accompagnano la fibromialgia, una patologia “al femminile” ancora troppo poco nota. Ma c’è una possibilità per sensibilizzare chi sta attorno alle pazienti: l’arte può diventare il traino per far sentire la voce di tante persone che soffrono attraverso il disegno, da condividere attraverso i social in una cascata che metta sotto scacco la scarsa conoscenza su questa malattia.

Questo è il significato della campagna di sensibilizzazione “Fibro..che? Diamo un volto alla fibromialgia” promossa dall’Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica (AISF Odv) con il contributo non condizionato di Alfasigma.  Le cinque protagoniste, attraverso i disegni, sono Roberta Guzzardi (rob_art_illustrazioni), Elena Tersicore Triolo (carotecannella), Cinzia Zenocchini, Ilaria Urbinati (ilaria_urbinati) e Maria Martini (mar_ameo): tra parentesi ci sono gli account Instagram, per seguire queste artiste che hanno scelto di offrire la loro fantasia per la campagna.

Perché ci vuol l’informazione

Occorre far conoscere la fibromialgia, una patologia ancora troppo poco conosciuta e spesso mal interpretata, promuovendone la consapevolezza medico-scientifica e al contempo rappresentandone l’aspetto emotivo e psicologico del vissuto dei pazienti. Per questo, occorre toccare non solo il cervello ma anche e soprattutto il cuore ed il sentimento. Come? Attraverso i disegni delle illustratrici che hanno pubblicato sulla propria pagina Instagram una rappresentazione “personale” della patologia. Con tratti, stili, colori e impostazioni grafiche molto differenti tra loro, queste cinque ragazze mostreranno le diverse sfaccettature di una sindrome che troppo spesso non viene riconosciuta. Il tutto a pochi giorni dalla Giornata internazionale degli infermieri e delle infermiere – il 12 maggio. La data non è casuale perché il 12 maggio del 1820 nacque Florence Nightingale, oggi considerata la fondatrice delle scienze infermieristiche moderne e una delle donne britanniche più influenti dell’Età vittoriana. Nightingale che morì nel 1910, soffrì molto probabilmente di fibromialgia e nonostante ciò non si sottrasse mai al suo lavoro; nella sua vita studiò e trasformò il lavoro infermieristico con un approccio scientifico e orientato ai dati, abbattendo le percentuali di morti tra i ricoverati durante la guerra di Crimea ― dove le diedero il celebre soprannome di “ragazza con la lampada” ― e fondando una scuola per infermieri a Londra che esiste ancora oggi.

Un Hashtag su misura

La campagna #diamounvoltoallafibromialgia vuole migliorare la conoscenza nella popolazione sulla patologia. La fibromialgia viene così raccontata attraverso le immagini che catturano aspetti nascosti e che provano a trasferire cosa prova chi ne soffre, oltre a dare “volti” e colori a una patologia ancora troppo poco nota e spesso mal interpretata. Roberta Guzzardi, Maria Martini, Elena Tersicore Triolo, Ilaria Urbinati e Cinzia Zenocchini, oltre ad essere giovani illustratrici di successo, sono anche molto note sulle piattaforme social e fungeranno da influencer  verso un pubblico verosimilmente non ancora correttamente informato sulla sindrome fibromialgica.  Oltre alla condivisione dell’iniziativa sui social da parte delle cinque illustratrici attraverso l’hashtag #diamounvoltoallafibromialgia, la campagna di sensibilizzazione prevede la disseminazione per tutto il mese di maggio di una serie di infografiche che sintetizzano visivamente i numeri e le informazioni di base sulla patologia, oltre alla piattaforma web www.diamounvoltoallafibromialgia.it dell’Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica per tutte le informazioni sulla patologia e su un’analisi di percezione condotta dall’Istituto Piepoli sul tema.

Con la sponsorizzazione non condizionante di Alfasigma S.p.A.

Giornata Mondiale della Fibromialgia

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fibro..che? Così cinque donne disegnano sui social la fibromialgia